Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Qui sono raccolti i topic sulle traduzioni effettuate dagli utenti di questa community. Questa area permetterà ai nostri traduttori di effettuare tutte le manovre necessarie per lavorare. Le traduzioni terminate saranno spostate in Traduzioni Completate

Moderatore: Bucanieri Dei Caraibi

utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Blackmonkey ha scritto: 6 ago 2020, 21:14 obj_carlicenseplate_b: è snap itc
(secondo me TRUFFATORE è un po' lungo, se vogliamo tradurla userei un più breve TRUFFA).
Già, vero. Però va mantenuto il sost. legato alla persona.
Dalla grafica, mantenendo la grandezza attuale, nella parola "CON MAN" ci sono in totale - compreso lo spazio - ben 7 lettere a disposizione. Si possono provare una di queste alternative che sono tutte sinonimi di truffatore (l'ordinamento è dalla più corta alla più lunga):
[4 lettere] BARO (anche se più rivolto alle carte)
[5 lettere] LADRO (voce generica e classica)
[7 lettere] SBRICCO (arcaico)
[7 lettere] MARIOLO (di etimologia incerta. La fonte di Treccani la annovera grazie ad alcune citazioni poetiche).

Quale? Od una qualunque altra che meglio riteniate opportuno, purché mantenga quel senso e che non vada oltre le sette lettere (e non conviene rimpicciolire il font qui - è la targa di un'auto in mezzo alla strada).
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Sono indeciso.
La prima ci starebbe bene con uno spazio (BA RO) per imitare la forma da targa automobilistica (credo sia stato usato CON MAN perché è scritto come una targa, gruppo di lettere + spazio + gruppo di lettere). È vero però che il baro è legato ai giochi di carte e non alle truffe...
LADRO è un po' generico ma non è male.
SBRICCO essendo una forma arcaica potrebbe essere poco immediato, visto che la parola compare solo su un'immagine senza contesto.
Pure MARIOLO forse è poco noto (l'ultima volta che l'ho incontrato credo sia stato in una storia su un vecchio Topolino :082:), ma sempre più di SBRICCO direi.
E magari comprimendola un po' di più anche TRUFFATORE ci entra nei margini...
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Sì, perché Con Man sarebbe l'abbreviazione di Confidence Man.
D'accordo. Decidete voi grafici quella più opportuna e poi verrà inserita anche nel primo post. ;)

E già... sbricco e l'altra sono più che altro divertenti! :042:


//EDIT
Ai grafici del progetto...
dal bt dell'atto iv, c'è una nuova grafica da tradurre: fx_lightprojectortoybox
è la cassa dei balocchi quando proiettata. La frase è:
THE DEVIL'S TOYBOX
LA CASSA DEI BALOCCHI DEL DEMONIO

Il font sembra uno di quelli standard. Se non ci andasse, ridimensionate alla bisogna.

p.s.
è stato aggiunta anche nel primo post, tra quelle in assegnazione.
Ed alla vs. decisione per il testo dell'altra grafica, così da inserirlo egualmente lì.
\\FINE EDIT
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Ho provato a mettere la scritta su due righe (LA CASSA DEI BALOCCHI / DEL DEMONIO), riducendo un po' la dimensione del carattere. Spero non si sovrapponga ad altri elementi.

Per obj_boxingglove, che dite se proviamo a ridurre MASCELLA DI VETRO (o MASCELLADIVETRO) in MENTO DI VETRO (MENTODIVETRO)?
In originale è GLASSJAW, che è molto più corto.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Per obj_boxingglove, se si rimpicciolisse un po' il font ci andrebbe "mento vetrato" comprensivo dello spazio?

Per obj_carlicenseplate_b, c'è qualche decisione o preferite lasciarla in ultimo così che voi (grafici) la decidiate con calma? In tal caso verrà inserita una nota nel primo post.
Della serie... ve la giocate a birra e salsiccia? O è meglio a colpi di spazzola/tavolozza, eh? :042:

p.s.
il bt testuale dell'atto IV è quasi terminato! :001:
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Ho completato le mie grafiche (MENTO VETRATO c'è stato). Ora devo vedere se riesco a fare qualcosa delle restanti 8, perché sono un po' complicate...
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Ben fatto per la grafica. Ora il primo post è con la frase nuova.
Manca solo la decisione su obj_carlicenseplate_b, da poterne anche riparlare alla fine, casomai.
Ed ecco il bt testuale dell'atto IV...
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Play all you want, we'll make more!
Sono lieto di vedere che vai d'accordo con la mia inarrestabile armata di scagnozzi, Flint Paper. Gioca quanto vuoi, ne creeremo altri! Ah ah ah ah!
Gioca quanto vuoi, avremo di che spassarcela!

non c'è un sogg.pronom. È come se dicesse: fai ancora a pugni contro gli scagnozzi, che noi (lui principalmente) avremo ancora di che divertirci

2) FLINT
Keep laughin', simian! Havin' a sunny personality will make the time go by faster in Sing-Sing!
Continua a ridere, scimmia! Una personalità solare farà passare il tempo più in fretta a Sing-Sing!
Continua a ridere, scimmia! Avere una personalità solare farà passare il tempo più in fretta dentro Sing-Sing!

seguita alla 1: F. verso Sk. per dirgli,rispondendogli a tono,che con il suo carattere se ne starà bello fresco in prigione

5) SKUNKAPE
With my unstoppable army, my newly-reformed queen at my side, and the power trapped in this ancient toy robot,
Con la mia inarrestabile armata, la mia ravveduta regina al mio fianco, e il potere rinchiuso in questo antico robot giocattolo, il nostro piano non può fallire! Ah ah ah ah!
Con la mia inarrestabile armata, con la mia recente-riformata regina al mio fianco, e con il potere rinchiuso in questo robot giocattolo antico,

- "antico" va dopo il sost. perché sta dicendo che è un giocattolo assai/secolarmente vecchio.Non che lo è come tipologia di giocattolo
- recente-riformata regina: sia per dire che è la sua recente compagna,sia che è tornata ad essere la 'sua' donna ed al contempo che lei ha abbandonato i propri piani criminali (contro N.Stinky) e che la legavano anche sentimentalmente a Sal
- il "con" ci vuole in tutte le frasi, altrimenti sembrerebbero frasi slegate. Un'alternativa sull'ultima frase, se concordate, è di togliere la congiunzione "e" così da fargli esplicare che sta elencando i "suoi" 3 poteri con i quali, sentendosi invincibile, crede che il suo piano sarà infallibile

10) SKUNKAPE
Ehm... tu PUOI disabilitare la bomba, vero, mia regina?
Ehm... tu PUOI disattivare/disinesccare la bomba, vero, mia regina?

in eng c'è override: il gergale è "disinnescare" od al più il suo sinonimo come 'disattivare'. Disabilitare, invece, è più per gli apparecchi telecomunicativi od informatici (probabilmente, in eng potrebbe esserci un nesso con le bombe a tempo di tipo informatico).

27) SAM
Yow! Now come on! Who would put an invisible laser grid here?!
Ahi! Andiamo! Chi metterebbe un reticolo di laser invisibili qui?!
Ahi! Suvvia, andiamo/dai! Chi metterebbe un reticolo laser invisibile qui?!

- Suvvia, andiamo/dai: per far capire meglio che si tratti di una esclamaz.di stupore; altrimenti parrebbe un ordine da dare. Sam lo dice provando ad avvicinarsi a F. ed all'improvviso si attiva il laser che lo blocca e che gli provoca dolore
- reticolo laser: x unif. ad altre frasi;altrimenti tutte le altre frasi con laser grid andrebbero unif. a questa. Quale?

28) FLINT
That Stinky dame and her cockroach accomplice set that up to keep anybody from stumbling onto their magic show.
Quella Stinky e il suo scarafaggio l'hanno posizionato per impedire a chiunque di piombare nel loro spettacolo di magia.
Quella madamigella di Stinky e quella blatta del suo complice l'hanno montato per impedire a chiunque di imbattersi nel loro spettacolo di magia.

- senza, si perderebbe il linguaggio di Flint che, come in eng, è sempre denigratorio verso gli altri;anche perché non è come 'Stinky girl'. Il termine madamigella ha un senso ironico
- l'hanno montato: si riferisce al reticolo della 27 e parlando di reticoli si usa in gergo montare od al più allestire
- di imbattersi: il piombare (in eng sarebbe plunge into, cioè dentro e non su) prevede che ci sia un luogo fisico (quindi visivamente tangibile); mentre lo spettacolo è un evento/manifestazione (un termine figurativo che si manifesta con un qualcosa di reale) e per cui meglio usare "imbattersi"

126)
cloning console
la console di clonazione
il quadro dei comandi di clonazione

solo per un discorso di unif. a tutti gli altri strumenti che hanno una denominaz. in ita tecnologica/scientifica come: visualizzatore di stato, capsula di clonazione, controlli del cuociclone, ed a qualcun altro del prec.ep.
in alternativa: il quadro di comando di/della clonazione

73) SAM
Non posso vagabondare per le gallerie degli uomini talpa ora,
Non posso vagabondare per le gallerie delle talpe ora,

in eng c'è solo "mole" e non "mole men"

[cit-Sam] È una grossa scatola zeppa di prove, senza dubbio.
103) FLINT
That's from all of Stinky & Sal's FAILED attempts to knock off Grandpa, before they hit on the magic recipe idea.
Fa parte dei FALLITI tentativi di Stinky & Sal di stendere il Nonno, prima che passassero all'idea della ricetta magica.
Lo è di tutti quei tentativi FALLITI di Stinky & Sal per far fuori/ammazzare il Nonno, prima che imbroccassero l'idea della ricetta magica.

- Lo è di tutti: F., come Sam, sta parlando della scatola e quindi del suo contenuto (cioè è zeppa di tentativi)
- tentativi FALLITI: la vecchia sarebbe dovuta essere "miseri tentativi", ma qui sta dicendo che essi sono andati a vuoto, non che lo siano nel loro concetto intrinseco
- far fuori/ammazzare: hit on' significa proprio quello. Stendere significa solo mettere disteso a terra qualcuno, mentre il loro piano era di ammazzarlo (accoppare non può essere usato perché significherebbe ucciderlo in modo veloce)
- imbroccassero l'idea: il verbo è stato usato x sc., altrimenti va estesa come "trovassero per caso l'idea", in quanto l'idea spuntò loro all'improvviso

104) FLINT
The roach would dump the evidence off at the docks,, then the mermaid would swim it down the Hudson to...
Lo scarafaggio si sarebbe sbarazzato delle prove giù ai moli, poi la sirena avrebbe percorso l'Hudson per...
Lo scarafaggio avrebbe tonfato le prove giù ai moli, poi la sirena avrebbe nuotato lungo l'Hudson per...

si sarebbe perso il nesso dell'acqua: dump, in questo caso, starebbe per far cadere qualcosa con un tonfo (oltre che disfarsi); infatti "dump+sostantivo+off ai moli // swim+sostantivo+down lungo il fiume"

[cit-Sam] Frena frena frena. Stinky è una SIRENA?
102) STINKY
Seriously, Sam? Try to keep up.
Davvero, Sam? Cerca di stare al passo.
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca/Prova di/a salvare le apparenze.

Seguita alla citata, la quale a sua volta segue la 104 di sopra
Qui, St., gli sta dando del credulone come se pensasse che lui abbia veramente creduto al fatto della sirena sul discorso metaforico di Flint (o forse è solo Stinky a pensarlo propriamente basandosi sulle sue parole)
Una stravaganza, sempre che non sfugga alla memoria vacillante: ma che ne sa Stinky che il clone sia Sam, alla fine? Non è più posseduta dal pupazzo, né è stato mostrato che lo abbia saputo da altri (Sk. nel caso) finora. :153:

32) SAM
Setting up a laser grid nobody can see is just plain irresponsible. Not to mention a waste of a neat effect.
Posizionare un reticolo laser che non si può vedere è veramente irresponsabile. Per non dire dello spreco di un fantastico effetto.
Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto nitido.

- Montare: come nella 28,se quotata
- da irresponsabili: per il gergale,visto che non è una 'cosa/legge/situazione assoluta' che montare un (reticolo) laser sia irresponsabile nel fatto stesso. Cioè è sì un'azione ma l'irresponsab. è ad opera/di chi lo fa
- Per non parlare: cioè in aggiunta a quello che ha già detto
- effetto nitido: sempre che quel neat non sia err.typo di heat, allora neat andrebbe inteso come sinonimo di clear/legible e parlando di laser quindi dell'effetto dei punti nitidi di incisione (stampanti, rifrazioni di oggetti fotografici, e similari.Anche perché dire 'fantastico effetto', fa sorgere la domanda 'quale sarebbe poi?' A vs. di migliorative

30) SAM
I could totally get through that laser grid,
Potrei sicuramente superare quel reticolo laser, se solo potessi VEDERLO.
Potrei attraversare del tutto/completamente quel reticolo laser,

Superare prevede che si vada sopra e quindi si superi qualcosa; anche superare un avversario/auto vuol dire scavalcarlo nella posizione. Qui, invece, il reticolo parte dal pavimento ed arriva fino al soffitto,quindi superarlo/scavalcarlo è impossibile ma può solo attraversarlo, se,come dice,riuscisse a vederlo(come si vedrà dopo nel gioco)
- del tutto/completamente, dato che si estende in lunghezza e deve passarlo attraverso interamente

46) FLINT
Good eye, Sam! Near as I can make out, Sal turned that on to cover up Stinky's little disappearing act.
Che occhio, Sam! A quanto riesco a capire, Sal l'ha acceso per nascondere il trucchetto della sparizione di Stinky.
Hai buon occhio, Sam! A quanto riesco a capire, Sal l'ha messo in funzione per vestire la commedietta di sparizione di Stinky.

- Hai buon occhio: solamente perché quando F. lo dice, l'inquadratura è su di lui che prende a pugni lo scagnozzo; altrimenti pareva che dicesse che lo scagnozzo avesse un buon occhio(quando poi le prende di ragione)
- Sal l'ha messo in funzione: la trad. era più che corretta, ma foneticamente nel pronunciarlo crea il dubbio se quello letta fosse un errore typo perdendo il prosieguo della scena; cioè c'è la "l" di Sal accostata alla l del prononimale e questa vabbè non si può evitare, a cui segue la a della h muta del verbo avere accostata subito alla a del verbo accendere -in pratica, si legge (Sa)l l('h)a a(ccesa)
In alternativa: "l'ha impiegato", od altre di migliori così da avere almeno fonet. due vocali diverse
- per vestire la commedietta: F. ne parla sempre in chiave eufemistica. Sta dicendo che St. ha allestito con Sal un numero di teatro (un teatrino) per darsi alla fuga. Il "vestire la commedia" sono espressioni di vecchi commediografi come quelli di C.Goldoni; commedietta intesa come breve/veloce oltre che di poco valore.
In alternativa: "per mascherare il teatrino"

47) SAM
La nebbia mi ha reso possibile svicolare tra quei laser!
La nebbia mi ha permesso di passare a stento tra quei laser!

svicolare (wiggle out) se avesse potuto passarci velocemente. Invece, essendoci i laser, si è dovuto districarsi (come da gioco) passandoci molto lentamente (squeeze). L'altra frase x sc.
Cmq, qui rientra un altro bug da gioco: la frase la dice anche quando non ci è passato ancora

48) SAM
Per non dire del sollievo alle mie cavità nasali secche e irritate.
Per non parlare [...]

come in altre frasi. Cioè in aggiunta a quanto già detto

26+164) SAM
Fortuna che ho continuato a fare yoga durante tutta questa crisi.
Fortuna che ho continuato a fare yoga durante questa crisi.

la crisi già racchiude un periodo intero, altrimenti andrebbe espresso definendolo: per tutto il periodo di (questa) crisi.


110) SAM
If only I had more time, I could make it so these minion clones had cool handlebar mustaches and a natural talent with the sousaphone.
Se solo avessi più tempo, potrei fare in modo che questi cloni avessero ganzi baffi a manubrio e un talento naturale per il sousafono.
Se solo avessi più tempo, potrei fare in modo che questi cloni scagnozzo abbiano bei baffi a manubrio e un talento naturale con il susafono.

nella 2° frase ci vuole il cong.presente, e non di nuovo quello imperfetto
- cloni scagnozzo: come in eng, altrimenti parrebbe che parli dei cloni a lui rassomiglianti. Sta esaminando quello che sta sui controlli
- bei: sia x sc. sia perché di solito si usa così. Volendo usare proprio un gergale: "baffi a manubrio ariosi"
- con il susafono: con' e non 'per'. Meglio mettere l'altra denominaz. ita,invece di quella da integrità dell'anglicismo; altrimenti rischia di sembrare un err.typo


51) FLINT
Farebbe qualsiasi cosa per liberarsi di tutto quel granito... Ho sentito che lo vendeva pure nei panini!
Lei farebbe qualsiasi cosa per liberarsi di tutto quel granito... ho sentito dire che lo vendeva addirittura nei panini!

il sogg. nella prima frase, altrimenti confondeva se parlasse di lei o di Sal, avendo F. riferitosi a loro poco prima come piccioncini
- ho sentito dire: non è che si possa sentire qualcuno a vendere qualcosa
- addirittura: per rafforzare il concetto di 'pure', cioè come estremo, essnedo cosa da non poter fare

112) SAM
I can't do anything with these!
Non ci posso fare nulla!
Non posso farci/combinarci nulla/granché con questi!

Sono i controlli del cuociclone:
cioè utilizzandoli semplicemente (mavovrarli) non gli serve a nulla; non che si siano (ad es.) rotti/sgradevoli anche solo alla vista (come per dire che sono rotti ma non a causa sua)

113) SAM
Stinky must've put the cloning controls on lockdown.
Stinky deve aver messo in blocco i controlli di clonazione.
Stinky deve aver messo la sicura ai controlli di clonazione.

La sicura, come normalmente usato. "In blocco" sarebbe stato più come 'put on the block"


114) FLINT
I was just trying to keep the clock from flashing 12:00
Stavo cercando di spegnere le 12:00 lampeggianti dell'orologio
Stavo cercando di evitare che l'orologio segnalasse/lampeggiasse le 12:00

è un verbo. Anche se fosse agg., è sempre l'orologio che si spegne e non il suo orario (che ne fa parte, non è un oggetto)

53) FLINT
, cover it up with enough fog,
Era installato nella tavola calda, Sam. Accendilo al momento giusto, nascondilo con abbastanza nebbia, e potrai far sembrare che qualsiasi cosa sia apparsa dal nulla.
[...] Accendilo al momento giusto, riempilo/colmalo di nebbia sufficiente, [...]

parla del videoproiettore. Non è nasconderlo ma di metterci della nebbia al fine di creare il gioco di fumi per non rendere visibile agli occhi di chi guarda
Oppure 'Colmalo' visto che cover up sta per coprire

54) SAM
Jinkies! It's a closed-circuit TV camera, hooked up to that projector!
Perdindirindina! È una telecamera a circuito chiuso, collegata a quel proiettore!

Jinkies è una delle esclamaz. di Scooby-Doo che in ita diceva Badula. Se fosse questa, allora... ?
Badula! È una videocamera TV [...]

l'altra frase per uniformità. La parte TV si può omettere oppure renderla come: videocamera televisiva (tele non significa tv)

55) FLINT
Right again, Sam! All she had to do was get Sal to hold up a photo at just the right time, and it was easy to make Grandpa Stinky think his "magic spell" had worked!
Giusto di nuovo, Sam! Tutto ciò che doveva fare era far mostrare a Sal una foto al momento giusto, ed era facile far credere a Nonno Stinky che la sua "formula magica" avesse funzionato!
Hai ragione anche stavolta/di nuovo ragione, Sam! Tutto ciò che lei doveva fare, era convincere Sal a reggere/sorreggere una foto al momento opportuno, così che fosse facile [...]

Seguita alla 54:
- Hai ragione anche stavolta (o l'alternativa): per seguitare alla contropr. della 46 se quotata
- nell'altra ci vuole sempre il sogg. se no non si capisce a chi si riferisca (parla di St.)
- la pausa ci vuole, altrimenti i due verbi delle due frasi diverse erano ravvic. e non si capiva. E non si sarebbero divisi i periodi di questa prima frase con l'ultima di N.St.
- nell'altra frase è lei che cerca di convincerlo a farlo. Oltre che per sc., poi, la vecchia non lo esplicava chiaramente [per Fl. è pur sempre Stinky la burattinaia e quindi principale artefice]
- momento opportuno: solo per non far ripetere a Fl. "momento giusto", sempre che non sia un suo intercalare.

34) FLINT
This is some crazy case, huh?
Ehi, Sam! Non ti avevo riconosciuto senza l'abito! È davvero un caso pazzesco, eh?
[...] Questo è alquanto un caso pazzesco, eh?

Lo dice mentre Sam prova a parlargli:
- l'agg. dimostr., altrimenti parrebbe che parli del fatto che Sam sia senza abiti.Invece parla del caso investigativo in corso
- alquanto' più che 'davvero',in quanto non è definito (il caso non si è ancora concluso)

36) FLINT
Don't sweat it, pal! Once I finish off these hairy mugs, I'll round up those two saps and put a damper on that firecracker. Easy as portfolio diversification!
Non temere, socio! Non appena faccio fuori questi ceffi pelosi, acchiapperò quei due fessi e innaffierò quel petardo. Facile come diversificare il portafoglio!
Non temere, amico! Una volta finito con questi ceffi pelosi, acciufferò quei due fessi e pianterò un ammortizzatore su quel petardo. Facile come diversificazione del portafoglio!

- amico: x unif. alla 67 di env_streetmommaboscolab (dato che il socio è pur sempre Max; F. ne è solo il capo)
- Una volta finito: per evitare ripetiz. di "Non" tra le frasi ravv.
- acciufferò: dato che lo farà con violenza;così,assume un suono più poliziesco, no?
- pianterò un ammortizzatore: altrimenti si perde il nesso economico dell'ultima frase.Considerato che l'ammortizzare è anche quello meccanico

37) SAM
Allora Flint, per quella bomba...
Allora Flint, per questa bomba...

in eng c'è this, e si riferisce alla bomba che ha indosso. Altrimenti: "per la bomba..."

38) FLINT
Makes things interesting, huh? I told ya getting to the bottom of this Stinky business would be exciting!
Rende le cose interessanti, eh? L'avevo detto che andare a fondo di questo affare degli Stinky sarebbe stato eccitante!
Rende il tutto interessante, eh? L'avevo detto che l'andare in fondo a questa faccenda sugli Stinky sarebbe stato eccitante!

Seguita alla 37:
- la 1° frase è per mantenere un filo di alone e di vaghezza,legato al discorso della bomba; un po' più noir.
- si usa dire 'andare in fondo' a qualcosa. Anche affare era buono, ma faccenda esprime il suo insieme
- la faccenda/situazione è quella che stanno affrontando i poliziotti al riguardo degli Stinky, non che appartiene a questi ultimi (cioè come un loro fatto personale)
- l'andare: con l'articolo visto che è il soggetto di 'eccitante' della frase finale. Altrimenti:
L'avevo detto che alla fine dei conti tutta questa faccenda sugli Stinky sarebbe stata emozionante.

39) SAM
Yeah, but I was kinda hoping I wouldn't explode at the end of it.
Già, ma speravo di non saltare in aria arrivati alla fine.
Già, ma speravo alla fine di non saltare in aria.

Seguita alla 38.
Per come era formulata, creava ambiguità: il gioco non è terminato e la bomba non sta per esplodere.
Se poi è da intendersi alla fine del coundown [in tal caso sarebbe egualmente improprio perché la grafica del contatore della bomba è ferma su 06.21.55], allora:
Già, ma speravo di non saltare in aria alla fine del tutto/ dei conti.

40) FLINT
Mi sbarazzerò in fretta di quegli scalzacani prima del grande bang.
Mi sbarazzerò in fretta di quegli scalzacani prima del big bang.

come in eng. Probabilmente la metafora della parola è legata a quella dell'universo, cioè è come se dicesse di ripulire il mondo dalla malvagità prima che nasca il mondo stesso. Altrimenti: della Grande Esplosione. (con il maiuscolo)

42) SAM
Any ideas how I can get that robot from Skunkape?
Hai idea di come potrei prendere quel robot a Skunkape?
Hai idea di come potrei sottrarre quel robot a Skunkape?

per mantenere correttamente la forma di togliere qualcosa "a" qualcuno.
Altrimenti: potrei prendere quel robot da Skunkape? (cioè prendere "da"[lle mani di / dal possesso] di qualcuno]

41) FLINT
It's all yours once I'm done takin' out THESE goons. Only 28,000 left ta go!
Sarà tutto tuo non appena avrò finito di parlare con QUESTI idioti. Ne mancano solo 28,000!
Sarò a tua completa disposizione non appena avrò fatto fuori QUESTI babbei. Ne mancano soltanto 28.000!

- Se "Sarà" era voluto era un errore perché doveva andare come Sarò, poiché risponde alla domanda della 42 (come se dicesse "it's me"). In tutti i modi per evitare ambiguità,dato che Sam gli domanda del giocattolo e F. dice che sarà tutto suo cioè a disposizione allora rif. come proposto.
- take out significa ammazzare/far fuori (infatti F. usa anche la pistola oltre ai pugni per buttarli nel baratro). Se si volesse diversificare rispetto al linguaggio di F. si può provare con: steso completamente/del tutto
- anche se sinonimi, goons sta per babbei. La differenza è che babbei è rivolto a persona di ben poca considerazione, rispetto ad idiota con un tono più serioso anche se con lo stesso concetto.
- soltanto: per rafforzarne il valore limitativo
Occhio che in ita ci vuole il punto e non la virgola per le unità ;>

56) SAM
Hey, I recognize that... that's the Cake of the Damned, the evil recipe that Grandpa Stinky magically turned into Girl Stinky!
Ehi, la riconosco quella... è la Torta dei Dannati, la malefica ricetta che Nonno Stinky ha magicamente trasformato in Stinky!
Ehi, la riconosco quella... è la Torta dei Dannati, la ricetta diabolica che Nonno Stinky ha magicamente trasformato in Stinky!

x unif.

Solo una domanda: nella 36 di Sammax.txt esaminandola Sam dice che la foto è stata usata per creare Stinky (cioè come ricetta per mescolare gli ingredienti) e non che la ricetta sia diventatata St. come dice qui.
È l'intepretazione delle due frasi a trarre in inganno o bisogna riformulare una delle due?


57) FLINT
Or so that poor sap Grandpa Stinky was supposed to think!
O così è stato fatto credere a quel povero fesso di Nonno Stinky!
O così quel povero fesso di Nonno Stinky credeva di pensare!

Seguita alla 56:
è stato N.St. a creare realmente la St. e non che qualcun altro l'abbia fatto e gliel'ha lasciato credere che fosse così

58) SAM
Mmh, chiamerò questa "Prova A".
Mmh, chiamerò questa come "Prova A".

Seguita alla 57:
è una denominazione e non che sta chiamando qualcosa/qualcuno che abbia quel nome. Il solo virgolettato non basta; in eng c'è anche il just
Lo dice dopo aver raccolto la foto della torta da terra

69) FLINT
And since Grandpa Stinky thought he'd "made" her, he changed his will so that SHE'D get the diner if anything happened to HIM!
E poiché Nonno Stinky credeva di averla "creata", ha modificato il testamento così che LEI ottenga la tavola calda se dovesse accadergli qualcosa!
E poiché Nonno Stinky credeva di aver "creato" lei, ha modificato il suo testamento così che LEI ottenga la tavola calda se GLI dovesse accadere qualcosa!

- lei: senza il sogg. la confusione sarebbe se parlasse di lei oppure della ricetta oppure della tavola calda, essendo tutte già state menzionate
- suo: cioè quello proprio di N.St.
- LEI [...] GLI: altrimenti si perdeva la contrapposizione dove St. aveva tutti i benefici ed il N. li perdeva. XD
Una proposta di alternativa, se siete d'accordo, per meglio incidere sulla parte finale e per sc.lettura: in caso GLI accadesse qualcosa.

44) FLINT
I'm guesstimating, Sam.
È una stima approssimativa, Sam. Dammi tregua.
Sto stimando con approssimazione, Sam.

cioè che lo sta facendo lui, non che è un qualcosa di oggettivo (perché magari fatto da altri).
Risponde alla domanda di Sam che dice che gli scagnozzi soo sempre nello stesso numero di prima detto da F.

71) SAM
Whaaa...? The Devil's Toybox?! How can this be?
Coooo...? La Cassa dei Balocchi del Demonio?! Com'è possibile?
Cooos...? La Cassa dei Balocchi del Demonio?! Come può essere?

- Cooos: giusto perché la vecchia sembrava più il verso di una gallina XD.
Altrimenti: Co...?
- Come può essere? : meglio renderla in questa forma cioè come se dicesse 'come può essere che essa sia qui (quando lui sa che è andata distrutta) più che usare la forma di "how is this/that possible" ('com'è possibile che la veda qui' [quando crede, in una situaz. ord., che sia integra e che sa al contempo che si trovi altrove]).


75) FLINT
Ah, this is as easy as picking lice from a hobo's.... [cut-off]
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi da un vagabon... [cut-off]
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi di un vagabondo dal... [cut-off]
oppure
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi dal... di un vagabondo. [cut-off]

la sosp. non è sul sost. che si deve capire ma sulla parte da cui proviene. Probabilmente intende il posteriore XD


[cit-Stinky scagnozzo] L'hai SENTITO?! Ancora con questi vagabondi! Qual è il suo problema?!
77) SAM
Don't kill that one, Flint. That's Grandpa Stinky.
Quello non ucciderlo, Flint. È Nonno Stinky.
Non ucciderlo, Flint. Quello è Nonno Stinky.
[cit-Flint] Nessun problema, Sam!

l'agg. dimostr. va dopo e non prima; anche perché poi lo indica con la testa.
In tutti i modi è per rafforzare prima la tesi di non fare una cosa e poi dichiarare su chi non debba farla.

79) SAM
will find some way to get you back into your real body.
Non temere, Nonno Stinky. Sono certo che Mamma Bosco escogiterà un modo per rimetterti nel tuo vero corpo.
[...] escogiterà un modo per farti ritornare nel tuo vero corpo.

perché 'rimetterti' significherebbe prenderlo nella sua interezza (cioè con l'intero corpo dello scagnozzo)

80) MINION
Eh, non c'è fretta. Potrei abituarmi a questo.
Eh, non c'è fretta. Potrei abituarmici.

x sc. Seguita alla 79

81) MINION
I just wish I hadn't left me keys in my other body's pants.
Vorrei solo non aver lasciato le mie chiavi nei pantaloni dell'altro corpo.
Vorrei solo non aver lasciato le chiavi nei pantaloni dell'altro mio corpo.

d'accordo la citaz. di I.J., ma qui si creerebbe un controsenso se non dicesse (come in eng) che parla del suo corpo reale.

135)
Stinky Minion
lo scagnozzo di Stinky
lo scagnozzo Stinky

altrimenti sembrava un suo scagnozzo, quando in realtà è N.St. stesso a trovarsi nel corpo di uno scagnozzo
se quotata andrà corretta anche la 138 di sammax

111) SAM
This machine is the only thing that can bring Max back!
Questo macchinario è l'unica cosa che può riportare indietro Max!
Questa macchina è l'unica cosa che può riportare tra noi/in vita Max!

qui non è machines al plurale, inteso come complesso di macchine. Sta parlando di un solo dispositivo.
- riportare tra noi/in vita: una tra le due alternative, come per la 14 se quotata di clonechamber_sam_skunkape

59) SAM
Dovrebbe essere infestato dal DNA di Max e Dio sa solo che altro!
Dovrebbe brulicare del DNA di Max e Dio solo sa cos'altro!

brulicare(crawling) se quotata, come proposto nella 12 di clonechamber_sam_sk
infestare, oltre a quello di brulicare,intende che ha un'azione nociva mentre brulicare solamente che ne è pieno

61) MOMMABOSCO
That should do it!
Così dovrebbe andare!
Dovrebbe bastare!

intende il tempo di attesa per aver fatto "cuocere" il dna di Max

64) MOMMABOSCO
It looks like Max's DNA is just too weird for my machines to be able to reproduce.
Sembra che il DNA di Max sia troppo strambo perché la mia macchina sia in grado di riprodurlo.
Sembra che il DNA di Max sia troppo strambo perché i miei macchinari siano in grado di riprodurlo.

in questo caso, qui il machines è al plurale e quindi va come macchinari come in altra frase tradotta

65) FLINT
Aww, tough break, Sam-o!
Oh, un brutto colpo, Sam-o! Perlomeno se n'è andato salvando l'universo.
Ah, brutto colpo, Sam-o!

- Ah, solo per evitare il doppio "o" dovuto se si fosse usata la vecchia esclamaz. per via della h aspirata assieme alla medesima vocale finale nelel altre due parole.
- e senza l'articolo ind;altrimenti intenderebbe un danno fisico

66) SUPERBALL
As President, I'd just like to offer my... I can't do this now... I just can't...
Come Presidente, desidero offrire le mie... Non posso farlo ora... Non ci riesco...
Come Presidente, vorrei solo farle le mie... non ce la faccio ora... non ci riesco...

x sc. lettura, visto che S.Ball piange e scappa poco dopo averle dette. La 1° parte è per meglio esprimere ciò che si usa dire in quei momenti


----
NOTA:
come per qualcun'altra di altro testuale, le frasi che seguono si trovano in questo testuale ma l'ambientazione di gioco è per strada (con Max tornato in ascensore)
----

17+142+152) SAM
Holy beer-battered Princes of Maine and Kings of New England in a glass-bottom boat with a trip-hop DJ and the second runner-up in the Miss Teen Oklahoma pageant! It's past Max, in his time-traveling elevator!
Santi Principi del Maine e Re della Nuova Inghilterra impastellati in una barca dal fondo di vetro con un DJ di trip-hop e la seconda classificata al concorso Miss Teen Oklahoma! È il Max del passato, nel suo ascensore temporale!
Per i santi Principi del Maine e per i Re della Nuova Inghilterra impastellati di birra in una barca dal fondo vetrato con un DJ di musica trip-hop e con la seconda classificata al concorso di Miss Oklahoma Teenager! È il fu Max, nel suo ascensore per i viaggi nel tempo/temporali.

È una sorta di esclamazione imprecativa, come se dicesse 'Per i santi numi' essendo contento di vedere Max.
Per cui:
- "Per i": li sta richiamando
- impastellati di birra: mancava il "beer" della frase. In realtà,in eng,il senso è doppio: sia pastella di birra sia inguaiati(ubriacati) di birra. Ma dato che è una di quelle frasi contorte, si può lasciare così come tradottaXD
- fondo vetrato: x sc.
Od ancora una sorta di neologismo: in fondovetro
- di musica trip-hop: non c'è in eng, vero, ma aiuta chi non conosce il genere pensando che fosse un err.typo di hip-hop
- e con la seconda: se c'è 'con un dj' anche questa deve seguire ugualmente. Sennò, pareva un duo di bambole appaiate.
Alternativa: in compagnia di un [...] e della
- Miss Oklahoma Teenager: anche in ita esistono i concorsi per adolescenti, che storicamente hanno il nome di Miss Teenager.
- E il fu Max: il "it's past Max" in ita si usa il 'fu' anteposto ai nomi per indicare persone non più "presenti", come lo era o come si credeva di Max.


19+144+149) SAM
MAX! I thought you were... wait a second. Where's the past ME?
MAX! Pensavo che fossi... aspetta un secondo. Dov'è il ME del passato?
MAX! Pensavo che tu fossi... aspetta un secondo. Dov'è il fu ME?

- "fu" come per quella di sopra, visto che Max - parlando di eventi invertiti - racconterà che è stato Sam a trasformarsi ed a saltare in aria
- tu fossi: il sogg. serve a rafforzare l'animosità del contesto;non è una semplice espressione qui

20) MAX
Oh yeah, about that: we were on a case and you got turned into a giant monster with electromagnetic powers, so I kinda had to blow you up.
Oh già, a proposito: lavoravamo a un caso e sei stato trasformato in un mostro gigante con poteri elettromagnetici, così sono stato costretto a farti saltare in aria.
Oh già, al riguardo: stavamo seguendo un caso e ti sei trasformato in un mostro gigante con poteri elettromagnetici; sono stato perciò costretto a farti saltare in aria.

- al riguardo: poiché deve esplicare l'argomento. Se si vuole usare la vecchia, o si estende come "a proposito di questo:" oppure si sospende come "in proposito..."
- stavamo seguendo un caso: poiché è be on e non work on. In termini polizieschi, lavorarci significa elaborare/studiare ancora gli elementi prima di mettersi in azione, mentre "seguire" significa che hanno già gli elementi per proseguire
- il soggetto "ti" perché deve rafforzare il concetto
- nell'ultima frase, l'avv. messo dopo per sc.lettura. Cmq ci vuole "perciò" perché è diretta conseguenza di quelle che dice e che succede nella 1
parte di frase

[cit-Max] Allora... ti va di fermare qualche crimine?
23+148+156) SAM
Let's!
Andiamo!
Fermiamolo!

poiché deve seguitare alla citata che risuona come 'vuoi fermare il crimine'?
Altrimenti, per lasciare "Andiamo!" la citata andrebbe messa come "ti va di andare a fermare qualche crimine?"

25) SAM
You crack me up, little buddy!
Mi fai morire, piccolo amico!
Mi fai morire dal ridere, piccolo amico!

altrimenti sembrava che si stesse parlando di soccombere, visto gli eventi poc'anzi narratisi tra di loro. E se anche non fosse stato quello, ci sarebbe stata la domanda "morire di che cosa?"
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
28) SKUNKAPE
Oh, NOW I see. You have come to make things difficult for me again, yes, Sam?
Un clone parlante...? Oh, ORA capisco. Sei tornato per mettermi nuovamente i bastoni tra le ruote, vero, Sam?
[...] Oh, ADESSO capisco. Sei venuto per complicarmi le cose, vero, Sam?

- ADESSO: per evitare ripet. fonetica delle o ravvicinate in Oh Ora
- sei venuto: non è 'come back', e finora si sono visti solo per una volta faccia-a-faccia tra di loro. Prima (quanto tempo sarà passato?), si erano visti solo nella locanda di St. nel prec. episodio
- anche 'bastoni tra le ruote' era ottima. Però ci stava se avesse guidato un mezzo con le ruote. Invece Sk. guida un vascello spaziale. Se si trovasse un modo di dire in tema (qualche frase da neologismo?) allora ok.
Inoltre va mantenuto il legame con la 39 e con la 37

39) SAM
Turn yourself in, Skunkape. Don't make things any harder on yourself.
Consegnati, Skunkape. Non rendere le cose più difficili per te.
Consegnati/Denunciati alla polizia, Skunkape. Non renderti le cose più complicate.

- Consegnati/Denunciati/Costituisciti alla polizia: non poteva esser sottointeso senza completare la frase. Anche perché quello che gli deve 'consegnare' è il giocattolo e quindi si crea il fraintendimento.
l'altra frase per mantenere il legame con quanto proposto nella 28 se quotata e che lega anche con la 37 (per sc. lettura sarebbe stata meglio con "Non complicarti ancora le cose", ma bisogna necessariamente mantenere il legame della citaz. con la 37; sempre che non ne abbiate di migliori)


38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
Da quando sono giunto su questo orribile pianeta, mi hanno trascinato attraverso la pietra, sparato, imprigionato per decadi, uomini talpa mi hanno attaccato, cloni mi hanno mazzuolato, e un detective fin troppo zelante mi ha sparato.
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato: attratto da roccia, aspirato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.

- Dalla venuta/arrivo: è dopo che parla di sé per far capire ciò che ha passato. Aver viaggiato per la galassia ed aver deciso di approdare sulla Terra è il male minore. E parla in prima persona per dire ciò che ha dovuto subire e soprattutto per l'intensità di come l'ha vissuta, non per dire come gliel'hanno applicate (cioè, parlando dei cattivi, chi subisce non riesce mai a parlare dei persecutori con estrema intensità ma solo in 1° persona per ciò che si è subito [non ci sarebbero metri di paragone])
- terribile: è ben più incisivo di orribile (che provoca solo orrore/sgomento) ma - come elencherà dopo - è molto intenso tale da incutergli proprio un senso di terrore o di estrema paura.
- sono stato: per i motivi di sopra, oltre che in eng, a cui far seguirei due punti visto che elenca ciò che ha subito.Altrimenti ogni frase andrebbe preceduta da "sono stato". Inoltre, ognuna, inizia prima col verbo per esplicare le azioni subite. L'articolo, peraltro indet., sta solo nell'ultima frase, in quanto vuole specificare la persona che lo ha maggiormente "colpito"; le altre, come talpe/cloni etc, è in misura inferiore rispetto a Max per cui il da non va articolato (come da eng)
- attratto da roccia: è l'ep.3x01 dove viene attirato nel sottosuolo fognario(?) con le rocce attorno della zona dei settari.
E 'roccia' anche x unif. ad altre frasi
- aspirato: è ciò che gli succederà, finendo nella z.penale, appena il duo attiverà il dispositivo.
Qui "shoot at" oltre a sparare significherebbe "ispirare a" quindi proposto "aspirato" per quanto forse non proprio appropriato.

Se invece il rif. è alla visione futura, e quindi quando Max si trasforma nel fucile/missile che si spara andando contro Sk. scagliandolo (sparandolo) verso la zona penale, allora andrebbe come: "sparato letteralmente"
Questo per evitare l'ambiguità del doppio "sparare" visto che nel 3x01 è solo Max a sparargli [alle spalle] proprio con una pistola.
- torbido detective troppo zelante: mancava l'agg. pulp che denota il carattere turbolento/violento di Sam. Per l'altro avv. non c'è bisogno di mettere 'fin' che già lo esprime in assoluto.

Nota:
eccetto "attaccato da talpe" (ep. 3x03) assiemea "preso a pugni da cloni" (questo ep. 3x05 anche se non si vede), tutte le altre frasi fanno riferimento al 3x01

37) SKUNKAPE
How could things possibly get "harder?"
Come potrebbero le cose diventare "più difficili"?
Come potrebbero le cose diventare "più complicate"?

per il legame con la 28 + 39

40) SAM
Err... you could do it without the hints turned on?
Ehm... riusciresti a farlo senza attivare gli indizi?
Ehm... ci riusciresti senza gli indizi attivati?

x sc. lettura. La frase seguita alla 37.
Una domanda: il rif. probabilmente è agli aiuti forniti a chi gioca. Con indizi si capisce o sarebbe meglio 'usare suggerimenti'? Oppure estenderlo con "aiuti da gioco"?

33) SAM
You might as well give up, Skunkape. Once Stinky's done with you, you'll be tossed out like yesterday's bacon fat!
Puoi anche arrenderti, Skunkape. Una volta che Stinky avrà finito con te, sarai gettato via come il grasso di pancetta di ieri!
Tanto vale che ti arrenda, Skunkape. Una volta che Stinky ha finito con te, sarai scartato come grasso di pancetta di ieri!

la prima frase, per incidere maggiormente con quanto dice.
scartato per mantenere il nesso con il cibo. Una domanda: "di ieri" regge o sarebbe meglio metterlo come "del giorni prima"? Cioè, non di ieri del periodo di gioco ma per far capire che il cibo si è indurito come fosse avariato.

34) SKUNKAPE
She has been madly in love with me from the moment she saw me.
È pazzamente innamorata di me dal primo momento in cui mi ha visto.
Si è follemente innamorata di me dal primo sguardo.

quello è il gergale per i colpi di fulmine.

35) SKUNKAPE
Animal magnetism like this, you can't just turn it off, you know.
Un magnetismo animale come questo non può essere spento a comando, sai.
Non si possono annullare magnetismi animali come il mio, sappilo.

si fa tronfio del fatto che Stinky non può resistere al suo fascino magnetico. Il "like this" è riferito ad egli stesso

42) SAM
Hand over that toy robot, and I'll THINK about turning the Toybox over to you.
Consegnami quel robot giocattolo, e io CONSIDERERÒ la possibilità di darti la Cassa.
Cedi quel robot giocattolo, e io DECIDERÒ se consegnarti la Cassa dei Balocchi.

- bisogna mantenere il nesso hand/turn over (cedere per sempre dalle tue mani, consegnarti io [cioè Sam] provvisoriamente nelle tue mani)
Tutta la rif. proposta è per l'incisività dell'azione di Sam, che esige la cosa

41) SKUNKAPE
Why should I turn over this toy, instead of simply TAKING what I want?
Ah ah ah! Non sei proprio nella posizione di esigere qualcosa, Sam! Perché dovrei consegnare questo giocattolo, invece di PRENDERE semplicemente ciò che voglio?
[...], quando posso semplicemente PRENDERE ciò che voglio?

la trad. letteralmente era ottima, ma in quel modo non si capiva la forte contrapposizione di ciò che dice. È come se dicesse che non gli serve fare quello che dice Sam, tanto/visto è(secondo) lui a comandare e quindi ad imporsi

52) SAM
Perché ti darò tutti i soldi del fondo cassa della Polizia Freelance!
Perché ti darò tutti i soldi che ho del fondo cassa della Polizia Freelance!

in eng c'è "I have in". Intende la sua quota parte, visto che c'è anche Max con la sua parte in quanto socio; altrimenti parrebbe che lo prendeva tutto

50) SKUNKAPE
Then I'll take my riches as ruler of the universe
Poi prenderò le ricchezze ottenute come dominatore dell'universo
Allora prenderò le mie ricchezze ottenute come dominatore dell'universo

Seguita alla 52.
- Allora: seguita alla 52,anche se sarebbe più specifico renderlo con "In tal/questo caso"
- mie: sono i "suoi" personali averi, e non quelli totali (che di solito - anche se solo una parte - si spartiscono con quelli) del proprio esercito



53) SKUNKAPE
Such a pitiful amount would barely pay for ONE of my chest-waxing sessions.
Una somma così patetica basterebbe a malapena per UNA delle mie cerette al petto.
Una somma così misera pagherebbe a malapena/appena UNA delle mie sedute di ceretta pettorale.

- somma così misera: oppure l'altro gergale ma di tipo economico che è "somma estremamente esigua"
- pagherebbe: come da eng, altrimenti la domanda sarebbe 'basterebbe a che cosa?' Non può essere sottointeso con quanto dice dopo.
- ceretta pettorale: se non piacesse, allora "depilazione al petto" (oppure scherzosamente "depilazione toracica" trattandosi di gorilla) XD

54) SKUNKAPE
Sam, your Earth bullets bounce off my hide like the gentle caress of a refreshing Spring rain. But please, do your worst.
Sam, i tuoi proiettili terrestri rimbalzano sulla mia pelle come le gentili carezze di una rinfrescante pioggia primaverile. Ma prego, fai del tuo peggio.
Sam, i tuoi proiettili terrestri rimbalzano sulla mia pelle come la dolce carezza di una fresca pioggia primaverile. Ma prego, fai pure del tuo peggio.

è al singolare. Il sinonimo dell'eufemismo sulla pioggia è quella che si ha sotto una doccia fresca/fredda.
Nell'ultima frase non c'è l'avv. in eng. Se siete d'accordo, messo "pure" per rafforzare il concetto.

49) SKUNKAPE
La dipendenza dalle emozioni di voi Terrestri sarà la vostra rovina! Beh, quella e i miei raggi disintegratori.
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, di quella e dei miei raggi disintegratori.

nella prima, per evitare il ravv. fonetico di voi/vostra
nella seconda, altrimenti non si capisce la specificazione.

59) SAM
I'd destroy half of ANY city to save my best pal! Besides, I'm using a loaner body.
Distruggerei metà di QUALUNQUE città per salvare il mio migliore amico! Oltretutto, sto usando un corpo a noleggio.
Distruggerei la mezza parte di QUALSIASI città per salvare il mio migliore amico! Oltretutto, sto usando un corpo sostitutivo.

- la mezza parte: per evitare il ravv.fonetico di metà/città
- QUALSIASI: in rapporto al quantitativo ci vuole questo; mentre 'qualunque' è in rapporto al qualitativo (ad es.: un qualunque profumo)
- sostitutivo: x sc.; oppure 'in prestito'. Non si può usare 'noleggio' perché per sua natura presuppone che dietro ci sia un documento/contratto scritto.


[cit.-Skunkape] Sei serio!
61) SAM
I'm just crazy enough to do it!
Sono solo abbastanza pazzo da farlo!
Sono abbastanza pazzo da farlo!

il doppio avv. non può essere introdotto, che già racchiude il senso. Qui Sam istiga Sk. che, se non acconsente alle sue, distruggerà la cassa.

Se proprio si volessero introdurre i due avv.: "Sono per l'appunto pazzo abbastanza/a sufficienza da farlo!"
In quanto esprime chiaramente e soprattutto decisamente (sia a Sk. sia negli indizi di aiuto al giocatore) che farà qualsiasi cosa pur di salvare Max.

63) STINKY
There!
Ecco qui!
Ecco fatto! / Finalmente!

è riuscita nell'intento di disattivare la bomba e quindi è soddisfatta. Con "ecco qui" pareva che stesse mostrando o che volesse mostrare qualcosa a loro.

66) SAM
before Skunkape realizes he's been flam-boozled.
Ora farei meglio a portare questo robot nel cervello di Max, prima che Skunkape capisca di essere stato turlupinato
prima che Skunkape capisca di essere stato confettato/imbambolato.

Nulla contro turlupinare, solo perché allunga. In flam-boozled, flam sta per raggirare e boozle è l'abbreviaz. di bamboozle ossia fregare/infinocchiare
Se siete d'accordo,in mancanza d'altre,il quote è per confettato


15) MOMMABOSCO
...realign the mitochondrial plasmoid transference seq--oh, who am I trying to kid? I'm making all this up as I go along.
...riallineare la sequenza di trasferimento del plasmoide mitoco--oh, chi voglio prendere in giro? Sto improvvisando.
... riallineare la sequenza di trasferimento del plasmoide mitoco...oh, chi voglio prendere in giro. Sto inventando/improvvisando man mano che procedo.

nell'ultima frase mancava una parte. Senza, pare riferirsi ad un discorso, quando invece è sull'attrezzatura che sta adoperando

14) MOMMABOSCO
Anyway, I've adjusted the cloning tank, so we should be able to bring Max back as good as new!
Comunque, ho sistemato la vasca di clonazione, quindi dovremmo riuscire a riavere Max come nuovo!
Comunque, ho sistemato la vasca di clonazione; dovremmo così riuscire a riportare Max tra noi come nuovo!

una semipausa visto il legame dei concetti ma di due frasi distinte.
Nell'altra l'avv. appropriato è quello che esprime conseguenza della prima, non che devono fare qualcos'altro.
- tra noi: oppure in alternativa "in vita". Max è morto e quindi il senso è di riaverlo tra loro.

13) SAM
Grande, Dottoressa Mamma Bosco! Facciamolo!
Magnifico, dottoressa Mamma Bosco! Facciamolo!

in eng c'è Great. Cioè che è magnifico il fatto che possano riportare in vita Max, e non che sia Grande la dott.ssa per le sue capacità.

12) MOMMABOSCO
one that's less than a week old.
Mi serve solo un campione del suo DNA, uno che sia più recente di una settimana.
[...], uno che abbia meno di una settimana.

Solo x sc. lettura e quindi per farne comprendere velocemente il senso dato la lettura veloce.

85) SAM
Max is always climbing on top of me and beating me up -- I've got to be crawling with his DNA, right, Momma Bosco?
Max sta sempre ad arrampicarsi su di me e a malmenarmi -- dovrei essere cosparso dal suo DNA, giusto, Mamma Bosco?
Max sta sempre a saltarmi addosso ed a malmenarmi... dovrei brulicare del suo DNA, giusto, Mamma Bosco?

non che ce l'ha solo addosso (cioè di sopra) ma che ne sarebbe talmente pieno quasi come fosse uno sciame.

87) MOMMABOSCO
Didn't you pick up ANYTHING that whole time you were around inside his body?
Non hai raccolto NULLA in tutto il tempo che hai trascorso dentro al suo corpo?
Non hai raccolto NULLA per tutto il tempo che sei stato in giro dentro al suo corpo?

83) FLINT
You know I go to the spa and get a good exfoliating scrub and full delousing whenever I hang out with you guys.
Sai che vado alla SPA per una bella esfoliazione e uno spidocchiamento completo ogni volta che vado in giro con voi ragazzi.
Lo sai che vado alla SPA per un buon trattamento esfoliante e per uno spidocchiamento totale ogni volta che bazzico voi.

- hang out: sta per bazzire qualcuno/qualcosa

ENV_STREETMOMMABOSCOLAB
87) SAM
Sam a Squadra di Salvataggio. Sam a Squadra di Salvataggio. Robot ottenuto. Mangiatemi. Chiudo.
[...] Robot acquisito. [...]

per mantenere il linguaggio in codice da missione come per il resto delle frasi.

93) GIANTMAX
[finishing sneeze] CHOOOO!
[finishing sneeze] ECCIÙ!

per mantenere l'onomatopea ita dello starnuto. È quando Max lo fa, facendoli uscire fuori dal proprio corpo.

94) SAM
Well, that was thoroughly unpleasant.
Beh, è stato veramente molto sgradevole.
Beh, è stato totalmente sgradevole.

non c'era in eng e cmq x sc.

96) NORRINGTON
Let's get you to the hospital
Portiamoti all'ospedale,
Ti portiamo all'ospedale

era un po' arcaica come forma


99) FLAMINGMAX
Could you keep it DOWN? Our head is KILLING us!
Potresti ABBASSARE il volume? La nostra testa ci sta UCCIDENDO!
Potresti fare PIANO? Il nostro mal di testa ci sta UCCIDENDO!

meglio un generico nella prima fase, per non confondere l'idea della tv/radio di quando erano ancora nel corpo di Max proprio un attimo prima di essere scaraventati fuori quando lo dice
head potrebbe essere usato in forma colloquiale e significare headcache [in eng,oltre questo, avrebbe anche il senso di 'capo'(boss) ma in ita come renderli?],altrimenti il senso della frase si perderebbe visto che appena lo dice la testa-Max scoppia(mentre al contempo Max gigante ha la testa infuocata


101+185+196) STINKY
I almost had EVERYTHING, and then YOU had to start slobbering over a stupid piece of rock!
Avevo quasi TUTTO, e poi TU hai dovuto iniziare a sbavare pe uno stupido pezzo di roccia!
Avevo quasi fatto/completato OGNI COSA, e poi TU ti sei messo a sbavare per uno stupido pezzo di roccia!

il verbo avere qui sta ad indicare di fare qualcosa.Infatti,St. aveva disattivato la bomba antimateria quando Sk. si è lasciato raggirare sulla cassa dei balocchi da Sam. La 1°frase x evitare ripetiz. ravv. di tu

102+184+198) SKUNKAPE
Per l'ultima volta, mia Regina, ti donerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.
Per l'ultima volta, mia regina, ti comprerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.

regina in minuscolo, non essendo St. una reale principessa. Ma solo un nomignolo amoroso/affettuoso.
comprerò: qui ci sarebbe stato un paradosso logico. Se conquista un mondo, allora la tavola calda deve comprarla o quantomeno possederla con la forza; in qst ultimo caso: ti farò avere una tavola calda.

103+183+197) SKUNKAPE
Just get me far away from...
Portami solo lontano da... non ti avevo già detto di liberarti di quel telefonino?
Basta che mi allontani da...

seguita alla 102+184+198.
Non sta dicendo a St. di portarlo lontano, ma sta dicendo che gli basta il tempo di allontanarsi dalla terra per giungere sul prossimo pianeta. Non è St. a guidare la nave di sk.

ENV_MAXINTERIORBRAIN
194+195+196+266) SAM
Non è il momento di ciondolare in giro!
Non è il momento di gironzolare!

wandering around: ciondolare se penzolassero con la testa o si muovesse goffamente (come Max). Intende dire di non perdere tempo andando nelle altre zone: deve consegnare il robot ai due specialisti.

59+133) SAM
Skunkape put this thing back together himself, so I hope it still works
Skunkape ha rimesso assieme quest'affare, quindi spero funzioni ancora.
Skunkape ha risistemato/riassemblato da solo quest'affare; spero quindi che funzioni ancora.

se si vuole mantenere la vecchia, allora: "rimesso assieme i pezzi di"
ci vuole la semipausa perché anche se legati sono due concetti diversi.Nell'ultima, se si olesse enfatizzare: "quindi, spero [...]"

60) SYBIL
Once we blast away that dark matter, we should have enough time to remove the... uh-oh.
Una volta spazzata via quella materia oscura, dovremmo avere il tempo di rimuovere... uh-oh.
Una volta fatta esplodere/brillare/saltare in aria quella materia oscura, dovremmo avere tempo sufficiente per rimuovere il... oh-oh.

anche spazzare era buona se avesse avuto un qualunque altro normale strumento. Ma ha il distruttore con le quali le cose saltano in aria
Non esiste una grandezza unitaria definita come tempo stesso


62) NORRINGTON
Pennies?
Penny?
Spiccioli? / Spiccioletti / Monetine?

Seguita alla 60:
è confuso e lo dice in modo improprio dato che sia Sam che N./P. rimangono stupiti vedendo lo stato di Syb. alla quale si sono rotte le acque.
Rimanere "Penny" farebbe credere che chieda di una persona con quel nome quando non lo fa. Probaiblmente è riferita alle gocce delle acque rotte che cadono sul pavimento (ma che da gioco non si vede XD)

67) SAM
And we're running out of time to save him!
Quell'orrido mostro è il mio migliore amico! E abbiamo quasi esaurito il tempo per salvarlo! Che facciamo?
E non abbiamo più tempo per salvarlo!

non è che ci sia un contatore del tempo per cui possano dire di averlo "quasi" esaurito. È un/il tempo in generale per soccorrerlo, cioè come se dicesse che stanno alle strette dovendo anche portare fuori Syb. per farla partorire.


[cit-Narr.] Amici miei, è accaduta la cosa più meravigliosa!
[cit-Sybil] Non è ancora accaduta, e non accadrà se non ci DIAMO UNA MOSSA!
71) NARRATOR
What? Oh yes, the "baby." Whatever. No, my friends, the wondrous thing is that Max has actually committed a selfless act!
Cosa? Oh sì, il "bambino". Vabbé. No, amici miei, il fatto meraviglioso è che Max ha compiuto un atto altruista!
Cosa? Oh sì, il "bambino". Come vuoi. Anzi, amici miei, la cosa meravigliosa è che Max ha realmente compiuto un atto altruistico!

- Come vuoi: sta rispondendo con un sì obbligato a Sybil.
- Anzi: per confermare, rispetto a quello che vuole Syb., quanto stava dicendo prima.
In alternativa: Niente (come per dire di non considerare quanto detto prima, in risposta sempre a Syb)
- cosa meravigliosa: per unif. con la tradotta citata
- mancava l'avv. actually. Ci vuole visto l'egoismo che caratterizza M.
- corretto l'appropriato agg. finale


[cit-Pap.] Uh, chi è questo tizio?
73) SAM
È la personificazione del super-io di Max.
Lui è la personificazione del super-io di Max.

il sogg. qui ci vuole. Serve per enfatizzare appunto il superIO dell'individuo; cioè in genere tutti coloro che antepongono sé stessi mettendo sempre il soggetto personale

75) NORRINGTON
Ha senso.
Ha un senso.

Seguita alla 73.
Cioè che il narratore a star lì ha un senso, visto che N. chiedeva chi fosse. Non che ha senso il fatto che sia il superIo (parlando delle sue peculiarità)

76) NARRATOR
That means he's more than just pure id, he's capable of self-sacrifice! I've made a terrible mistake! Max is worth saving after all!
Ciò significa che è più che puro semplice Es, è capace di abnegazione! Ho commesso un terribile errore! Vale la pensa salvare Max dopotutto!
Ciò significa che non è solo puro semplice Es, è anche capace di abnegazione! Ho commesso un madornale errore! Vale la pena di salvare Max, dopotutto!

- la prima frase x sc.
- l'avv. "anche" nella seconda, poiché si contrappone (in aggiunta) alle peculiarità negative della prima
- si usa dire "madornale"
- nell'ultima, una pausa per spezzare ed enfaizzare
Altrimenti: Ne vale davvero la pena salvare Max.

78) NARRATOR
Io resterò qui e rimuoverò questo odioso tumore!
Io resterò qui e rimuoverò questo tumore disgraziato!

non odioso, che è più rivolto alle persone e che cmq è di recente nato (non che è lì dalla nascita). Ma disgraziato, per dire che dopo tutto quello che hanno fatto non vuole togliersi (come quando si usa parlare di un tumore aggressivo e disgraziato).


[cit-Sam] Ma come possiamo uscire da qui in tempo?
80) NARRATOR
Eh? Senza dubbio c'è qualcosa qui che hai notato.
Eh? Senza dubbio c'è qualcosa qui che hai trascurato.

In eng c'è overlooked.
È il contrario di quanto tradotto.Gli sta dicendo che non ha posto attenzione

134) SAM
Hey, I got that robot, and...
Ehi, ho quel robot, e...
Ehi, ho preso quel robot, e...

per dire che è riuscito a sottrarlo a Sk., e quindi a procurarselo

135) SAM
...err, Skunkape must've put it back together himself. Watch that trigger.
...ehm, Skunkape deve averlo rimesso assieme. Guarda che interruttore.
... ehm, Skunkape deve averlo risistemato/riassemblato da solo. Attenti a quel grilletto.

La prima parte come per la 59+133 se quotata; l'ultima frase intende dire ai due specialisti di stare attenti nel maneggiarlo visto che Sam ha sparato non appena l'ha maneggiato per mostrarlo a loro.

[cit-Sam] Qualche idea su come possiamo uscire di qui?
260) NORRINGTON
None that aren't unspeakably unsanitary, I'm afraid.
Nessuna che non sia indicibilmente antigenica, temo.
Nessuna che non sia indicibilmente antigienica, temo.

se era voluta, faceva assumere tutt'altro significato.

253) SAM
Do you need any water, or hot towels, or a complementary mint?
Ti serve acqua, o asciugamani caldo, o a una mentina integrativa?
Ti serve dell'acqua, o degli asciugamani caldi, od una mentina omaggio?
oppire
Hai bisogno d'acqua, o di asciugamani caldi, od una mentina omaggio?

Probabilmente c'è un err.typo in complementary perché potrebbe essere più Complimentary. Partendo da questa, l'ultima parte, estesa per farne capire il senso.

254) SYBIL
Ho BISOGNO che tu mi porti FUORI da questo MOSTRO!
Ho BISOGNO che tu mi faccia uscire FUORI da questo MOSTRO!

il senso era buona però l'assonanza concettuale manca non essendo Max un "posto".

82) SAM
Sei certo di essere idoneo per rimuovere il tumore di Max?
Sei certo di essere qualificato per rimuovere il tumore di Max?

lo dice al Narratore. In eng c'è qualified: messo x unif. visto che all'inizio doveva procurarsi una squadra di esperti altamente qualif.

81) NARRATOR
Sam, ho narrato l'intera serie "Chirurgia Cerebrale per Deficienti Cerebrali" in VHS. Ovviamente so ciò che faccio.
Sam, ho narrato l'intera serie di "Chirurgia Cerebrale per Deficienti Cerebrali" in VHS. [...]

senza il "di" (of, nella frase in eng) non si esplicava il compl. di denominaz.

83) SAM
Can you really perform brain surgery on... yourself?
Puoi davvero eseguire un'operazione al cervello su... te stesso?
Puoi davvero eseguire un intervento di chirurgia cerebrale su... te stesso?

per unif. di brain surgery della 81

84) NARRATOR
Non con voi che mi interrompete. Andate, svelti!
Non con te che mi interrompi. Vai, svelto!

è pur vero che devono uscire tutti loro, tolto il narratore, ma chi lo interrompe è solo Max


[cit-Sam] Perché Max ha i dotti lacrimali? Non riesco a ricordare l'ultima volta che l'ho visto piangere.
89) SAM
except when he was trying to lull his prey into a false sense of security.
Beh, tranne quando cercava di indurre nella sua preda un falso senso di sicurezza.
Beh, tranne quando cercava di placare la sua preda dandole/con un falso senso di sicurezza.

non era male, ma per come era formulata pareva seguitare più ad un istinto predatorio di caccia per cibazione
'lull' sta per calmare/acquietare/placare oltre che per ninnare e cullare canticchiando

96) SAM
This tear duct should be big enough to fit all of us!
Questo dotto lacrimale dovrebbe essere abbastanza ampio per tutti!
Questo dotto lacrimale dovrebbe essere abbastanza grande per adattarsi a tutti noi!

grande (big) e non ampio (large): non in larghezza, ma in altezza visto che devono entrarci tutti insieme ed essere portati fin su per uscire dagli occhi

97) SAM
Even Sybil. Man, I can NOT get over how huge she is.
Anche Sybil. Ragazzi, non riesco a NON pensare quanto sia enorme.
Persino a Sybil. Ragazzi, non mi riesco a CAPACITARE di quanto lei sia enorme.

Seguita alla 96
- Persino: dato che seguita, vuole dire che 'deve adattarsi persino a Sybil'.
- l'altra frase per sc.; messa l'enfasi sul verbo più che sull'avv.
Altrimenti:
Ragazzi, NON mi capacito di quanto sia enorme.

95) SAM
All right, everybody! Let's load up and make a quick getaway!
D'accordo, gente! Prendiamo armi e bagagli e fuggiamo in fretta!
D'accordo, gente! Carichiamoci dentro e partiamo in fretta!

era buona ma creava un paradosso:non avevano portato nulla di cose proprie e di armamentari nel corpo di M. Infatti,stanno tutti entrando velocemente nel tubo lacrimale per aspettare il momento della lacrima per uscire da Max
In alternativa: Entriamo e partiamo in fretta!

93) NARRATOR
I'll have Max back to his normal, impetuous, WONDERFUL self in five minutes.
Non temere, Sam. Farò tornare Max il solito, irruente, MAGNIFICO sé stesso in cinque minuti. Voi andate, e sbrigatevi!
[...] Farò tornare Max al suo solito ed irruento e MAGNIFICO sé stesso, in cinque minuti. [...]
oppure
[...] Farò tornare Max al suo normale ed impetuoso e MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...]

il suggerimento è di una pausa alla fine e di legare gli agg. con cui lo descrive tramite le congiunzioni.
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Finito, finalmente!
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Play all you want, we'll make more!
Sono lieto di vedere che vai d'accordo con la mia inarrestabile armata di scagnozzi, Flint Paper. Gioca quanto vuoi, ne creeremo altri! Ah ah ah ah!
Gioca quanto vuoi, avremo di che spassarcela!

non c'è un sogg.pronom. È come se dicesse: fai ancora a pugni contro gli scagnozzi, che noi (lui principalmente) avremo ancora di che divertirci
Flint sta eliminando gli scagnozzi-cloni, Skunkape gli dice di divertirsi ad ucciderli quanto gli pare, tanto loro possono crearne a volontà.
Non riesco a trovare una traduzione di "we'll make more" che abbia il significato di "avremo di che spassarcela".
5) SKUNKAPE
With my unstoppable army, my newly-reformed queen at my side, and the power trapped in this ancient toy robot,
Con la mia inarrestabile armata, la mia ravveduta regina al mio fianco, e il potere rinchiuso in questo antico robot giocattolo, il nostro piano non può fallire! Ah ah ah ah!
Con la mia inarrestabile armata, con la mia recente-riformata regina al mio fianco, e con il potere rinchiuso in questo robot giocattolo antico,
"recente-riformata" però non ha significato in italiano, né una struttura corretta (se si volesse considerarlo un neologismo). Una persona poi non è "riformata", ma ravveduta.
[cit-Sam] È una grossa scatola zeppa di prove, senza dubbio.
103) FLINT
That's from all of Stinky & Sal's FAILED attempts to knock off Grandpa, before they hit on the magic recipe idea.
Fa parte dei FALLITI tentativi di Stinky & Sal di stendere il Nonno, prima che passassero all'idea della ricetta magica.
Lo è di tutti quei tentativi FALLITI di Stinky & Sal per far fuori/ammazzare il Nonno, prima che imbroccassero l'idea della ricetta magica.

- Lo è di tutti: F., come Sam, sta parlando della scatola e quindi del suo contenuto (cioè è zeppa di tentativi)
"Lo è di tutti" però non è scorrevole. Riformulerei con "Sono di tutti i tentativi FALLITI [...]", parlando di prove, o "È l'insieme di tutti i/dei tentativi FALLITI [...]" riferendosi alla scatola.
[cit-Sam] Frena frena frena. Stinky è una SIRENA?
102) STINKY
Seriously, Sam? Try to keep up.
Davvero, Sam? Cerca di stare al passo.
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca/Prova di/a salvare le apparenze.

Seguita alla citata, la quale a sua volta segue la 104 di sopra
Qui, St., gli sta dando del credulone come se pensasse che lui abbia veramente creduto al fatto della sirena sul discorso metaforico di Flint (o forse è solo Stinky a pensarlo propriamente basandosi sulle sue parole)
"salvare le apparenze" è "keep up appearances", non solo "keep up", che invece significa tenere il passo (anche in senso metaforico, nel senso si seguire il ragionamento o non perdersi i dettagli di un discorso).
32) SAM
Setting up a laser grid nobody can see is just plain irresponsible. Not to mention a waste of a neat effect.
Posizionare un reticolo laser che non si può vedere è veramente irresponsabile. Per non dire dello spreco di un fantastico effetto.
Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto nitido.

- effetto nitido: sempre che quel neat non sia err.typo di heat, allora neat andrebbe inteso come sinonimo di clear/legible e parlando di laser quindi dell'effetto dei punti nitidi di incisione (stampanti, rifrazioni di oggetti fotografici, e similari.Anche perché dire 'fantastico effetto', fa sorgere la domanda 'quale sarebbe poi?' A vs. di migliorative
Neat vuol dire anche fantastico. Secondo Sam è uno spreco creare un effetto visivo grandioso come un reticolo laser per poi nasconderlo in modo che nessuno possa ammirarlo.
30) SAM
I could totally get through that laser grid,
Potrei sicuramente superare quel reticolo laser, se solo potessi VEDERLO.
Potrei attraversare del tutto/completamente quel reticolo laser,

Superare prevede che si vada sopra e quindi si superi qualcosa; anche superare un avversario/auto vuol dire scavalcarlo nella posizione. Qui, invece, il reticolo parte dal pavimento ed arriva fino al soffitto,quindi superarlo/scavalcarlo è impossibile ma può solo attraversarlo, se,come dice,riuscisse a vederlo(come si vedrà dopo nel gioco)
- del tutto/completamente, dato che si estende in lunghezza e deve passarlo attraverso interamente
Ok per attraversare, ma "superare" si usa anche in senso figurato come sinonimo di oltrepassare (superare un ostacolo).
"Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente.
46) FLINT
Good eye, Sam! Near as I can make out, Sal turned that on to cover up Stinky's little disappearing act.
Che occhio, Sam! A quanto riesco a capire, Sal l'ha acceso per nascondere il trucchetto della sparizione di Stinky.
Hai buon occhio, Sam! A quanto riesco a capire, Sal l'ha messo in funzione per vestire la commedietta di sparizione di Stinky.

In alternativa: "per mascherare il teatrino"
meglio "per mascherare il teatrino".
53) FLINT
, cover it up with enough fog,
Era installato nella tavola calda, Sam. Accendilo al momento giusto, nascondilo con abbastanza nebbia, e potrai far sembrare che qualsiasi cosa sia apparsa dal nulla.
[...] Accendilo al momento giusto, riempilo/colmalo di nebbia sufficiente, [...]

parla del videoproiettore. Non è nasconderlo ma di metterci della nebbia al fine di creare il gioco di fumi per non rendere visibile agli occhi di chi guarda
Oppure 'Colmalo' visto che cover up sta per coprire
Il proiettore non va riempito di nebbia. La nebbia deve stargli davanti in modo da nasconderlo e da intercettare il fascio per visualizzare l'immagine. "colmare" vuole dire sempre riempire, non coprire.
[...] Accendilo al momento giusto, coprilo di nebbia sufficiente, [...]
34) FLINT
This is some crazy case, huh?
Ehi, Sam! Non ti avevo riconosciuto senza l'abito! È davvero un caso pazzesco, eh?
[...] Questo è alquanto un caso pazzesco, eh?

- alquanto' più che 'davvero',in quanto non è definito (il caso non si è ancora concluso)
C'è bisogno di arrivare in fondo al caso per giudicarlo assurdo?
In ogni caso, "Questo è un caso alquanto pazzesco".
39) SAM
Yeah, but I was kinda hoping I wouldn't explode at the end of it.
Già, ma speravo di non saltare in aria arrivati alla fine.
Già, ma speravo alla fine di non saltare in aria.

Seguita alla 38.
Per come era formulata, creava ambiguità: il gioco non è terminato e la bomba non sta per esplodere.
Se poi è da intendersi alla fine del coundown [...]
No, alla fine dello "Stinky business".
Io lascerei "alla fine" in fondo alla frase. Anche se dovesse creare dei dubbi, si vede chiaramente che il gioco non sta finendo (c'è ancora Max in forma gigante, per dirne una).
56) SAM
Hey, I recognize that... that's the Cake of the Damned, the evil recipe that Grandpa Stinky magically turned into Girl Stinky!
Ehi, la riconosco quella... è la Torta dei Dannati, la malefica ricetta che Nonno Stinky ha magicamente trasformato in Stinky!
Ehi, la riconosco quella... è la Torta dei Dannati, la ricetta diabolica che Nonno Stinky ha magicamente trasformato in Stinky!

x unif.

Solo una domanda: nella 36 di Sammax.txt esaminandola Sam dice che la foto è stata usata per creare Stinky (cioè come ricetta per mescolare gli ingredienti) e non che la ricetta sia diventatata St. come dice qui.
È l'intepretazione delle due frasi a trarre in inganno o bisogna riformulare una delle due?

57) FLINT
Or so that poor sap Grandpa Stinky was supposed to think!
O così è stato fatto credere a quel povero fesso di Nonno Stinky!
O così quel povero fesso di Nonno Stinky credeva di pensare!

Seguita alla 56:
è stato N.St. a creare realmente la St. e non che qualcun altro l'abbia fatto e gliel'ha lasciato credere che fosse così
È la torta ritratta nella foto che è stata "usata" per creare Stinky.
Nonno Stinky ha preparato la Torta dei Dannati. Stinky e Sal hanno poi usato il proiettore e il nebbiogeno per fargli "vedere" la trasformazione della torta in Stinky.
Lui ora crede di aver trasformato la torta in sua "nipote".
69) FLINT
And since Grandpa Stinky thought he'd "made" her, he changed his will so that SHE'D get the diner if anything happened to HIM!
E poiché Nonno Stinky credeva di averla "creata", ha modificato il testamento così che LEI ottenga la tavola calda se dovesse accadergli qualcosa!
E poiché Nonno Stinky credeva di aver "creato" lei, ha modificato il suo testamento così che LEI ottenga la tavola calda se GLI dovesse accadere qualcosa!

- lei: senza il sogg. la confusione sarebbe se parlasse di lei oppure della ricetta oppure della tavola calda, essendo tutte già state menzionate
- suo: cioè quello proprio di N.St.
Per scorrevolezza maggiore: E poiché Nonno Stinky credeva di averla "creata", ha modificato il suo testamento così che LEI ottenga la tavola calda se accadesse qualcosa a LUI!
Sono 5 frasi che stanno parlando dell'imbroglio che Stinky ha messo in piedi per far credere al Nonno di essere la torta che lui ha preparato, dovrebbe essere chiaro che il "creata" si riferisca a Stinky.
75) FLINT
Ah, this is as easy as picking lice from a hobo's.... [cut-off]
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi da un vagabon... [cut-off]
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi di un vagabondo dal... [cut-off]
oppure
Ah, è facile come beccarsi i pidocchi dal... di un vagabondo. [cut-off]
Ok per la prima.
111) SAM
This machine is the only thing that can bring Max back!
Questo macchinario è l'unica cosa che può riportare indietro Max!
Questa macchina è l'unica cosa che può riportare tra noi/in vita Max!
Ok per "riportare tra noi".
17+142+152) SAM
Holy beer-battered Princes of Maine and Kings of New England in a glass-bottom boat with a trip-hop DJ and the second runner-up in the Miss Teen Oklahoma pageant! It's past Max, in his time-traveling elevator!
Santi Principi del Maine e Re della Nuova Inghilterra impastellati in una barca dal fondo di vetro con un DJ di trip-hop e la seconda classificata al concorso Miss Teen Oklahoma! È il Max del passato, nel suo ascensore temporale!
Santi Principi del Maine e Re della Nuova Inghilterra impastellati di birra in una barca dal fondo vetrato con un DJ di trip-hop e con la seconda classificata al concorso di Miss Oklahoma Teenager! È il fu Max, nel suo ascensore per i viaggi nel tempo/temporali.

È una sorta di esclamazione imprecativa, come se dicesse 'Per i santi numi' essendo contento di vedere Max.
Per cui:
- di musica trip-hop: non c'è in eng, vero, ma aiuta chi non conosce il genere pensando che fosse un err.typo di hip-hop
[...]
- E il fu Max: il "it's past Max" in ita si usa il 'fu' anteposto ai nomi per indicare persone non più "presenti", come lo era o come si credeva di Max.
No, è una delle solite esclamazioni di Sam, tipo "Grande Golgi Galoppante" eccetera.
Se "trip-hop" crea confusione "musica trip-hop" non la risolve, potrebbe comunque essere un refuso.
Il "fu Max" è "late Max", non "past Max". Questo non è scomparso dato che è lì davanti a lui e non è il Max appena esploso, è la versione che proviene dal passato. Il "fu" Max potrebbe al massimo essere quello esploso.
"ascensore per i viaggi nel tempo" mi sembra un po' troppo lungo, lascerei "ascensore temporale" o al limite "ascensore del tempo" (sulla falsariga di macchina del tempo).
19+144+149) SAM
MAX! I thought you were... wait a second. Where's the past ME?
MAX! Pensavo che fossi... aspetta un secondo. Dov'è il ME del passato?
MAX! Pensavo che tu fossi... aspetta un secondo. Dov'è il fu ME?

- "fu" come per quella di sopra, visto che Max - parlando di eventi invertiti - racconterà che è stato Sam a trasformarsi ed a saltare in aria
Stesso discorso di prima, parla del Sam del passato (ME del passato).
20) MAX
Oh yeah, about that: we were on a case and you got turned into a giant monster with electromagnetic powers, so I kinda had to blow you up.
Oh già, a proposito: lavoravamo a un caso e sei stato trasformato in un mostro gigante con poteri elettromagnetici, così sono stato costretto a farti saltare in aria.
Oh già, al riguardo: stavamo seguendo un caso e ti sei trasformato in un mostro gigante con poteri elettromagnetici; sono stato perciò costretto a farti saltare in aria.

- nell'ultima frase, l'avv. messo dopo per sc.lettura. Cmq ci vuole "perciò" perché è diretta conseguenza di quelle che dice e che succede nella 1 parte di frase
Così e perciò non implicano diversi gradi di dipendenza. E da come ne parla Max averlo dovuto far saltare in aria sembra una conseguenza della trasformazione, almeno dal suo punto di vista di pazzo psicotico.
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
39) SAM
Turn yourself in, Skunkape. Don't make things any harder on yourself.
Consegnati, Skunkape. Non rendere le cose più difficili per te.
Consegnati/Denunciati alla polizia, Skunkape. Non renderti le cose più complicate.
Direi "Consegnati alla polizia".
38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
Da quando sono giunto su questo orribile pianeta, mi hanno trascinato attraverso la pietra, sparato, imprigionato per decadi, uomini talpa mi hanno attaccato, cloni mi hanno mazzuolato, e un detective fin troppo zelante mi ha sparato.
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato: attratto da roccia, aspirato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.

- sono stato: per i motivi di sopra, oltre che in eng, a cui far seguirei due punti visto che elenca ciò che ha subito.Altrimenti ogni frase andrebbe preceduta da "sono stato". Inoltre, ognuna, inizia prima col verbo per esplicare le azioni subite. L'articolo, peraltro indet., sta solo nell'ultima frase, in quanto vuole specificare la persona che lo ha maggiormente "colpito"; le altre, come talpe/cloni etc, è in misura inferiore rispetto a Max per cui il da non va articolato (come da eng)
- attratto da roccia: è l'ep.3x01 dove viene attirato nel sottosuolo fognario(?) con le rocce attorno della zona dei settari.
E 'roccia' anche x unif. ad altre frasi
- aspirato: è ciò che gli succederà, finendo nella z.penale, appena il duo attiverà il dispositivo.
Qui "shoot at" oltre a sparare significherebbe "ispirare a" quindi proposto "aspirato" per quanto forse non proprio appropriato.
Se invece il rif. è alla visione futura, e quindi quando Max si trasforma nel fucile/missile che si spara andando contro Sk. scagliandolo (sparandolo) verso la zona penale, allora andrebbe come: "sparato letteralmente"
Questo per evitare l'ambiguità del doppio "sparare" visto che nel 3x01 è solo Max a sparargli [alle spalle] proprio con una pistola.
"sono stato:" secondo me spezza troppo la frase. Inoltre si capisce lo stesso che è un elenco, anche senza ":" e senza ripetere "sono stato".
"attratto da roccia": sarebbe "pull towards", "through" significa "attraverso".
"shot at": non trovo ispirarsi a tra i significati; in ogni caso "ispirare a" non significa "aspirare".
In 3x01 Sam ha sparato a Skunkape con un bazooka (Max trasformato, in realtà) per buttarlo nella Zona Penale, sono quasi certo che si riferisca a quell'episodio dato che parla di cose che gli sono già successe.
"sparato letteralmente" in che senso?
40) SAM
Err... you could do it without the hints turned on?
Ehm... riusciresti a farlo senza attivare gli indizi?
Ehm... ci riusciresti senza gli indizi attivati?

x sc. lettura. La frase seguita alla 37.
Una domanda: il rif. probabilmente è agli aiuti forniti a chi gioca. Con indizi si capisce o sarebbe meglio 'usare suggerimenti'? Oppure estenderlo con "aiuti da gioco"?
Userei la stessa traduzione adottata nel menù di gioco, dove si può scegliere il livello dei suggerimenti.
33) SAM
You might as well give up, Skunkape. Once Stinky's done with you, you'll be tossed out like yesterday's bacon fat!
Puoi anche arrenderti, Skunkape. Una volta che Stinky avrà finito con te, sarai gettato via come il grasso di pancetta di ieri!
Tanto vale che ti arrenda, Skunkape. Una volta che Stinky ha finito con te, sarai scartato come grasso di pancetta di ieri!

scartato per mantenere il nesso con il cibo. Una domanda: "di ieri" regge o sarebbe meglio metterlo come "del giorni prima"? Cioè, non di ieri del periodo di gioco ma per far capire che il cibo si è indurito come fosse avariato.
"di ieri" secondo me va bene, dà comunque l'idea di un avanzo. Però servono due futuri anteriori. Il passato prossimo andrebbe bene se fosse seguito da un presente (quando Stinky ha finito con te, ti scarta) e indicherebbe un evento abituale.
42) SAM
Hand over that toy robot, and I'll THINK about turning the Toybox over to you.
Consegnami quel robot giocattolo, e io CONSIDERERÒ la possibilità di darti la Cassa.
Cedi quel robot giocattolo, e io DECIDERÒ se consegnarti la Cassa dei Balocchi.
"think about" significa "pensare/considerare/riflettere a/su qualcosa", non "decidere".
49) SKUNKAPE
La dipendenza dalle emozioni di voi Terrestri sarà la vostra rovina! Beh, quella e i miei raggi disintegratori.
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, di quella e dei miei raggi disintegratori.
Con quei "di" però è scorretta. "quella" (e le armi di S.) è la cosa che sarà la vostra rovina.
la dipendenza dalle emozioni e i miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> quella (la dipendenza) e i miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)
della dipendenza dalle emozioni e dei miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> di quella (della dipendenza) e dei miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)?
59) SAM
I'd destroy half of ANY city to save my best pal! Besides, I'm using a loaner body.
Distruggerei metà di QUALUNQUE città per salvare il mio migliore amico! Oltretutto, sto usando un corpo a noleggio.
Distruggerei la mezza parte di QUALSIASI città per salvare il mio migliore amico! Oltretutto, sto usando un corpo sostitutivo.

- sostitutivo: x sc.; oppure 'in prestito'. Non si può usare 'noleggio' perché per sua natura presuppone che dietro ci sia un documento/contratto scritto.
Ok per "sostitutivo" (o anche di cortesia).
15) MOMMABOSCO
...realign the mitochondrial plasmoid transference seq--oh, who am I trying to kid? I'm making all this up as I go along.
...riallineare la sequenza di trasferimento del plasmoide mitoco--oh, chi voglio prendere in giro? Sto improvvisando.
... riallineare la sequenza di trasferimento del plasmoide mitoco...oh, chi voglio prendere in giro. Sto inventando/improvvisando man mano che procedo.
il "?" secondo me deve esserci, sarà retorica ma è pur sempre una domanda.
Ok per "improvvisando".
83) FLINT
You know I go to the spa and get a good exfoliating scrub and full delousing whenever I hang out with you guys.
Sai che vado alla SPA per una bella esfoliazione e uno spidocchiamento completo ogni volta che vado in giro con voi ragazzi.
Lo sai che vado alla SPA per un buon trattamento esfoliante e per uno spidocchiamento totale ogni volta che bazzico voi.
aggiungerei solo un "due", senza mi sembra un po' monca.
"[...] ogni volta che bazzico voi due"
ENV_STREETMOMMABOSCOLAB
101+185+196) STINKY
I almost had EVERYTHING, and then YOU had to start slobbering over a stupid piece of rock!
Avevo quasi TUTTO, e poi TU hai dovuto iniziare a sbavare pe uno stupido pezzo di roccia!
Avevo quasi fatto/completato OGNI COSA, e poi TU ti sei messo a sbavare per uno stupido pezzo di roccia!

il verbo avere qui sta ad indicare di fare qualcosa.Infatti,St. aveva disattivato la bomba antimateria quando Sk. si è lasciato raggirare sulla cassa dei balocchi da Sam. La 1°frase x evitare ripetiz. ravv. di tu
Io l'avevo inteso più come un "avevo quasi tutto ciò che volevo" (la tavola calda/il dominio del mondo/ecc), cioè "avevo quasi raggiunto il mio obiettivo".
102+184+198) SKUNKAPE
Per l'ultima volta, mia Regina, ti donerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.
Per l'ultima volta, mia regina, ti comprerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.

regina in minuscolo, non essendo St. una reale principessa. Ma solo un nomignolo amoroso/affettuoso.
comprerò: qui ci sarebbe stato un paradosso logico. Se conquista un mondo, allora la tavola calda deve comprarla o quantomeno possederla con la forza; in qst ultimo caso: ti farò avere una tavola calda.
Perché "donare" sarebbe un paradosso? Il fatto che io doni qualcosa a qualcuno non pone vincoli su come io possa aver ottenuto quella cosa: posso averla comprata, rubata o creata.
Inoltre, se conquisti un mondo (soprattutto se il tuo obiettivo è instaurare una dittatura) non penso tu abbia bisogno di comprare qualcosa, te lo prendi e basta.
"ti farò avere" mi sembra troppo fredda come espressione per un dono tra innamorati o presunti tali (non so se valga anche il contrario, ma Skunkape ama Stinky).
ENV_MAXINTERIORBRAIN
59+133) SAM
Skunkape put this thing back together himself, so I hope it still works
Skunkape ha rimesso assieme quest'affare, quindi spero funzioni ancora.
Skunkape ha risistemato/riassemblato da solo quest'affare; spero quindi che funzioni ancora.
Ok per "riassemblato", ma "himself" non saprei come tradurlo efficacemente. Il punto della frase è che Sam si aspetta che funzioni perché l'ha assemblato Skunkape che è un esperto, non che è sorpreso che Skunkape ce l'abbia fatta da solo.
"da solo", come in farcela da solo, sarebbe "by himself".
(anche per 135) SAM)
67) SAM
And we're running out of time to save him!
Quell'orrido mostro è il mio migliore amico! E abbiamo quasi esaurito il tempo per salvarlo! Che facciamo?
E non abbiamo più tempo per salvarlo!

non è che ci sia un contatore del tempo per cui possano dire di averlo "quasi" esaurito. È un/il tempo in generale per soccorrerlo, cioè come se dicesse che stanno alle strette dovendo anche portare fuori Syb. per farla partorire.
Appunto, stanno alle strette, ma potrebbero ancora salvare Max. Sam deve decidere se usare quel poco tempo che ha per salvare Max o per portare fuori Sybil.
"we're (we are) running out of time" = abbiamo ancora pochissimo tempo
"we've (we have) run out of time" = non abbiamo più tempo
71) NARRATOR
What? Oh yes, the "baby." Whatever. No, my friends, the wondrous thing is that Max has actually committed a selfless act!
Cosa? Oh sì, il "bambino". Vabbé. No, amici miei, il fatto meraviglioso è che Max ha compiuto un atto altruista!
Cosa? Oh sì, il "bambino". Come vuoi. Anzi, amici miei, la cosa meravigliosa è che Max ha realmente compiuto un atto altruistico!
"anzi" non l'ho mai visto come traduzione di "no", ma in ogni caso è usato in seguito a una negazione, che qui non c'è (es. Non parlavo del bambino. Anzi, di lui non me ne importa nulla).
"actually" lo tradurrei con incredibilmente/sorprendentemente.

Cosa? Oh sì, il "bambino". Come vuoi. No, amici miei, la cosa meravigliosa è che Max ha incredibilmente compiuto un atto altruistico!
253) SAM
Do you need any water, or hot towels, or a complementary mint?
Ti serve acqua, o asciugamani caldo, o a una mentina integrativa?
Ti serve dell'acqua, o degli asciugamani caldi, od una mentina omaggio?
oppire
Hai bisogno d'acqua, o di asciugamani caldi, od una mentina omaggio?
Ok per la seconda.
89) SAM
except when he was trying to lull his prey into a false sense of security.
Beh, tranne quando cercava di indurre nella sua preda un falso senso di sicurezza.
Beh, tranne quando cercava di placare la sua preda dandole/con un falso senso di sicurezza.

non era male, ma per come era formulata pareva seguitare più ad un istinto predatorio di caccia per cibazione
'lull' sta per calmare/acquietare/placare oltre che per ninnare e cullare canticchiando
Anche indurre in qualcuno un falso senso di sicurezza.
93) NARRATOR
I'll have Max back to his normal, impetuous, WONDERFUL self in five minutes.
Non temere, Sam. Farò tornare Max il solito, irruente, MAGNIFICO sé stesso in cinque minuti. Voi andate, e sbrigatevi!
[...] Farò tornare Max al suo solito ed irruento e MAGNIFICO sé stesso, in cinque minuti. [...]
oppure
[...] Farò tornare Max al suo normale ed impetuoso e MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...]
Non so, "tornare al solito sé stesso" non mi suona bene... non è più corretto "tornare il solito sé stesso"?
Anche le congiunzioni non mi convincono, mi sembra che appesantiscano la lettura.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Blackmonkey ha scritto: 23 ago 2020, 11:14Finito, finalmente!
Grazie! E pardon per i sudori da razziamento. ;D

Ecco.
Ok per tutte le altre, invece...
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Play all you want, we'll make more!
Sono lieto di vedere che vai d'accordo con la mia inarrestabile armata di scagnozzi, Flint Paper. Gioca quanto vuoi, ne creeremo altri! Ah ah ah ah!
Gioca quanto vuoi, avremo di che spassarcela!

non c'è un sogg.pronom. È come se dicesse: fai ancora a pugni contro gli scagnozzi, che noi (lui principalmente) avremo ancora di che divertirci
Flint sta eliminando gli scagnozzi-cloni, Skunkape gli dice di divertirsi ad ucciderli quanto gli pare, tanto loro possono crearne a volontà.
Non riesco a trovare una traduzione di "we'll make more" che abbia il significato di "avremo di che spassarcela".
Era un adattamento, non una traduzione. La proposta nasceva (altre non se ne trovano) dallo spot pubblicitario delle Dorito Chips con Jay Leno degli anni '90:
"Crunch All You Want, We'll Make More." (tradermark)
ossia grossomodo:
"Sgranocchia quanto vuoi, ce n'è per tutti i gusti." (con 'ce n'è' inteso come 'ne abbiamo', cioè che le producono loro).

Se non piace o non ne vengono altre di migliori, e giusto per mantenere il senso del gioco dei pugni di F. con il quantitativo illimitato di gorilla a disposizione di Sk.( e quindi con la frase da slogan):
Suona(le) quanto vuoi, ce n'è per ogni pugno!

ossia che F. può darle di santa ragione a piacimento, così come Sk. dispone a piacimento dei suoi per buttarli contro ogni pugno che vorrà dare F.



5) SKUNKAPE
With my unstoppable army, my newly-reformed queen at my side, and the power trapped in this ancient toy robot,

D'accordo. Vada per:
Con la mia inarrestabile armata, con la mia ravveduta regina al mio fianco, e con il potere rinchiuso in questo robot giocattolo antico,



[cit-Sam] È una grossa scatola zeppa di prove, senza dubbio.
103) FLINT
That's from all of Stinky & Sal's FAILED attempts to knock off Grandpa, before they hit on the magic recipe idea.
Fa parte dei FALLITI tentativi di Stinky & Sal di stendere il Nonno, prima che passassero all'idea della ricetta magica.
Lo è di tutti quei tentativi FALLITI di Stinky & Sal per far fuori/ammazzare il Nonno, prima che imbroccassero l'idea della ricetta magica.
- Lo è di tutti: F., come Sam, sta parlando della scatola e quindi del suo contenuto (cioè è zeppa di tentativi)
"Lo è di tutti" però non è scorrevole. Riformulerei con "Sono di tutti i tentativi FALLITI [...]", parlando di prove, o "È l'insieme di tutti i/dei tentativi FALLITI [...]" riferendosi alla scatola.
Sia Sam che Flint si riferiscono al contenuto della scatola. Cioè è come se Fl. dicesse: lì ci sono stipate tutte le prove che abbiamo raccolto durante le indagini svolte sui tentativi di omicidi del duo amoroso.
Se non fosse scorrevole, si potrebbe provare con:
Fa parte di tutti i tentativi [...] /// Raccoglie/Racchiude tutti i tentativi [...]
oppure
Ne è piena di quei tentativi [...]

Od altro ancora di migliorativo che si possa proporre.



[cit-Sam] Frena frena frena. Stinky è una SIRENA?
102) STINKY
Seriously, Sam? Try to keep up.
Davvero, Sam? Cerca di stare al passo.
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca/Prova di/a salvare le apparenze.

Seguita alla citata, la quale a sua volta segue la 104 di sopra
Qui, St., gli sta dando del credulone come se pensasse che lui abbia veramente creduto al fatto della sirena sul discorso metaforico di Flint (o forse è solo Stinky a pensarlo propriamente basandosi sulle sue parole)
"salvare le apparenze" è "keep up appearances", non solo "keep up", che invece significa tenere il passo (anche in senso metaforico, nel senso si seguire il ragionamento o non perdersi i dettagli di un discorso).
Sì, sorry, con le apparenze ci vuole quella estesa. Solito svalvolamento da bt. In ita, però, stare al passo significa adattarsi ad una situazione o mantenersi all'altezza di altri per non farsi estromettere così come di aggiornarsi/modernizzarsi od ancora in senso figurato essere in concordanza/armonia (fonte non attendibile).
La frase deve essere subito capita, data la lettura veloce. Le proposte, sono queste:
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca di stare al passo col discorso. (la tradotta ma estesa così da capirla velocemente)
oppure
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca di stare sul pezzo. (da classica citaz. giornalistica)
oppure
Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca di non vacillare / restare saldo. (essendo per un momento come annebbiato mentalmente)

O ad altre di migliorative.



32) SAM
Setting up a laser grid nobody can see is just plain irresponsible. Not to mention a waste of a neat effect.
Posizionare un reticolo laser che non si può vedere è veramente irresponsabile. Per non dire dello spreco di un fantastico effetto.
Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto nitido.

- effetto nitido: sempre che quel neat non sia err.typo di heat, allora neat andrebbe inteso come sinonimo di clear/legible e parlando di laser quindi dell'effetto dei punti nitidi di incisione (stampanti, rifrazioni di oggetti fotografici, e similari.Anche perché dire 'fantastico effetto', fa sorgere la domanda 'quale sarebbe poi?' A vs. di migliorative
Neat vuol dire anche fantastico. Secondo Sam è uno spreco creare un effetto visivo grandioso come un reticolo laser per poi nasconderlo in modo che nessuno possa ammirarlo.
In realtà, come in alcune altre, in eng racchiudono diversi significati esprimibili tutti insieme (che in ita riescono in alcuni: come ad es. veloce 'lavoro pulito').
Il contesto della frase è sia tanto quello di fantastico, quanto quello di sinonimo di smooth (erroneamente, sorry, era stato postato pensando a quello di clear). Quindi c'è da valutare tra:
Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto fantastico.
(con l'agg. posto dopo ad esaltare quello che lo strumento può fare)
oppure
Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto levigante/ di lisciamento.
[gli smoothing effect che si usano in photoshop ecc. Il nesso è che il laser - in quanto tranciatore netto - leviga [pulisce] ciò che incontra. Grossomodo da intendersi in senso ironico, rispetto a "fantastico" per la visione di bellezza)



30) SAM
I could totally get through that laser grid,
Potrei sicuramente superare quel reticolo laser, se solo potessi VEDERLO.
Potrei attraversare del tutto/completamente quel reticolo laser,
Ok per attraversare, ma "superare" si usa anche in senso figurato come sinonimo di oltrepassare (superare un ostacolo).
"Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente.
Sì, vada per:
Potrei attraversare totalmente quel reticolo laser,


46) FLINT
Good eye, Sam! Near as I can make out, Sal turned that on to cover up Stinky's little disappearing act.

OK per:
Hai buon occhio, Sam! A quanto riesco a capire, Sal l'ha messo in funzione per mascherare il teatrino di sparizione di Stinky.


53) FLINT
, cover it up with enough fog,
Era installato nella tavola calda, Sam. Accendilo al momento giusto, nascondilo con abbastanza nebbia, e potrai far sembrare che qualsiasi cosa sia apparsa dal nulla.
[...] Accendilo al momento giusto, riempilo/colmalo di nebbia sufficiente, [...]

parla del videoproiettore. Non è nasconderlo ma di metterci della nebbia al fine di creare il gioco di fumi per non rendere visibile agli occhi di chi guarda
Oppure 'Colmalo' visto che cover up sta per coprire
Il proiettore non va riempito di nebbia. La nebbia deve stargli davanti in modo da nasconderlo e da intercettare il fascio per visualizzare l'immagine. "colmare" vuole dire sempre riempire, non coprire.
[...] Accendilo al momento giusto, coprilo di nebbia sufficiente, [...]
Stando a questa fonte pare che si metta (quindi si riempia) la macchina stessa con un liquido il quale evapora una volta riscaldato dalla macchina stessa. Poi c'è il gioco di luci sulle goccioline.
Se invece ci sono altre macchine che possano produrlo senza essere riempite, allora ok per "coprilo di nebbia sufficiente".


34) FLINT
This is some crazy case, huh?
C'è bisogno di arrivare in fondo al caso per giudicarlo assurdo?
In ogni caso, "Questo è un caso alquanto pazzesco".
Ok per la proposta.
Sulla domanda, sì. Perché lungo un evento (di qualsivoglia tipo, non solo il caso del gioco) possono esserci o nascere altri sviluppi che possano far riconsiderare il proprio punto di vista espresso fino ad un dato momento.



69) FLINT
And since Grandpa Stinky thought he'd "made" her, he changed his will so that SHE'D get the diner if anything happened to HIM!

OK per:
E poiché Nonno Stinky credeva di averla "creata", ha modificato il suo testamento così che LEI ottenga la tavola calda se a LUI accadesse qualcosa!


messo solo "a LUI" prima x sc.




17+142+152) SAM
Holy beer-battered Princes of Maine and Kings of New England in a glass-bottom boat with a trip-hop DJ and the second runner-up in the Miss Teen Oklahoma pageant! It's past Max, in his time-traveling elevator!
19+144+149) SAM
MAX! I thought you were... wait a second. Where's the past ME?
No, è una delle solite esclamazioni di Sam, tipo "Grande Golgi Galoppante" eccetera.
Se "trip-hop" crea confusione "musica trip-hop" non la risolve, potrebbe comunque essere un refuso.
Il "fu Max" è "late Max", non "past Max". Questo non è scomparso dato che è lì davanti a lui e non è il Max appena esploso, è la versione che proviene dal passato. Il "fu" Max potrebbe al massimo essere quello esploso.
"ascensore per i viaggi nel tempo" mi sembra un po' troppo lungo, lascerei "ascensore temporale" o al limite "ascensore del tempo" (sulla falsariga di macchina del tempo).
Giuste osservazioni, grazie.
Ok vada per:
- Per i santi Principi del Maine e per i Re della Nuova Inghilterra impastellati di birra in una barca dal fondo vetrato con un DJ di trip-hop e con la seconda classificata al concorso di Miss Oklahoma Teenager! È il Max del passato, nel suo ascensore del tempo.
- MAX! Pensavo che tu fossi... aspetta un secondo. Dov'è il ME del passato?



20) MAX
Oh yeah, about that: we were on a case and you got turned into a giant monster with electromagnetic powers, so I kinda had to blow you up.
Così e perciò non implicano diversi gradi di dipendenza. E da come ne parla Max averlo dovuto far saltare in aria sembra una conseguenza della trasformazione, almeno dal suo punto di vista di pazzo psicotico.
Sì, vero, rivedendola meglio manca un 'and so'. D'accordo, vada per:
Oh già, al riguardo: stavamo seguendo un caso e ti sei trasformato in un mostro gigante con poteri elettromagnetici; così sono stato costretto a farti saltare in aria.
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE

38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
Da quando sono giunto su questo orribile pianeta, mi hanno trascinato attraverso la pietra, sparato, imprigionato per decadi, uomini talpa mi hanno attaccato, cloni mi hanno mazzuolato, e un detective fin troppo zelante mi ha sparato.
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato: attratto da roccia, aspirato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.
"sono stato:" secondo me spezza troppo la frase. Inoltre si capisce lo stesso che è un elenco, anche senza ":" e senza ripetere "sono stato".
"attratto da roccia": sarebbe "pull towards", "through" significa "attraverso".
"shot at": non trovo ispirarsi a tra i significati; in ogni caso "ispirare a" non significa "aspirare".
In 3x01 Sam ha sparato a Skunkape con un bazooka (Max trasformato, in realtà) per buttarlo nella Zona Penale, sono quasi certo che si riferisca a quell'episodio dato che parla di cose che gli sono già successe.
"sparato letteralmente" in che senso?
ok per le considerazioni. Per rispondere alla domanda, è che Max si trasforma in bazooka e poi diventa proiettile che colpisce Sk. e lo dirige verso il varco della zona penale. Quindi Sk. si ritrova esso stesso a vagare come un proiettile (da cui "sparato letteralmente" [minuto 13:50 della videosoluzione). Un paio delle lamentele di Sk. fanno riferimento agli ultimi due episodi in cui è stato coinvolto.
Per il momento, ok per:
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato attratto da roccia, sparato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugni da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.

Domanda: qualche soluzione per evitare il doppio "sparato"? Il primo, se la motivazione è giusta, può andare come "sparato letteralmente"? Oppure qualcos'altro che abbia sinonimo di sparare, ad es. "bersagliato"?


33) SAM
You might as well give up, Skunkape. Once Stinky's done with you, you'll be tossed out like yesterday's bacon fat!

ok per:
Tanto vale che ti arrenda, Skunkape. Una volta che Stinky avrà finito con te, sarai scartato come grasso di pancetta di ieri!


42) SAM
Hand over that toy robot, and I'll THINK about turning the Toybox over to you.

ok per:
Cedi quel robot giocattolo, e io CONSIDERERÒ se consegnarti la Cassa dei Balocchi.



49) SKUNKAPE
La dipendenza dalle emozioni di voi Terrestri sarà la vostra rovina! Beh, quella e i miei raggi disintegratori.
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, di quella e dei miei raggi disintegratori.
Con quei "di" però è scorretta. "quella" (e le armi di S.) è la cosa che sarà la vostra rovina.
la dipendenza dalle emozioni e i miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> quella (la dipendenza) e i miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)
della dipendenza dalle emozioni e dei miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> di quella (della dipendenza) e dei miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)?
Non è errata, perché la frase secondaria (rovina) è quella subordinata alla principale (dipendenza).
# # # # #
Basta semplificarla:
L'emozione sarà la vostra rovina! Beh, di quella e delle mie armi. (che nella originaria è la dipendenza)
Ossia, per come è il costrutto, la rovina da cosa dipende? Dalla dipendenza. E da cos'altro potrà dipendere? Dai disintegratori.

Se invece la frase fosse stata:
La vostra rovina sarà l'emozione. // oppure quella origianria // La vostra rovina sarà la dipendenza dalle emozioni.
allora sì che poveva starci. Perché in questo caso, quale sarà la vostra rovina? L'emozione (la dipendenza dalle emozioni). E quale sarà che potrà farvi ugualmente fuori? I raggi disintegratori.
# # # # #

Tutto parte dal costrutto. OK? Quindi:
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, di quella e dei miei raggi disintegratori.

Se invece si volesse proprio 'aiutare' chi ci gioca...:
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, (sia) della dipendenza/delle emozioni (ch)e dei miei raggi disintegratori.


15) MOMMABOSCO
...realign the mitochondrial plasmoid transference seq--oh, who am I trying to kid? I'm making all this up as I go along.
il "?" secondo me deve esserci, sarà retorica ma è pur sempre una domanda.
Ok per "improvvisando".
D'accordo per:
... riallineare la sequenza di trasferimento del plasmoide mitoco... oh, chi voglio prendere in giro? Sto improvvisando man mano che procedo.



83) FLINT
You know I go to the spa and get a good exfoliating scrub and full delousing whenever I hang out with you guys.

ok per:
Lo sai che vado alla SPA per un buon trattamento esfoliante e per uno spidocchiamento totale ogni volta che bazzico voi due.
ENV_STREETMOMMABOSCOLAB
101+185+196) STINKY
I almost had EVERYTHING, and then YOU had to start slobbering over a stupid piece of rock!
Avevo quasi TUTTO, e poi TU hai dovuto iniziare a sbavare pe uno stupido pezzo di roccia!
Avevo quasi fatto/completato OGNI COSA, e poi TU ti sei messo a sbavare per uno stupido pezzo di roccia!

il verbo avere qui sta ad indicare di fare qualcosa.Infatti,St. aveva disattivato la bomba antimateria quando Sk. si è lasciato raggirare sulla cassa dei balocchi da Sam. La 1°frase x evitare ripetiz. ravv. di tu
Io l'avevo inteso più come un "avevo quasi tutto ciò che volevo" (la tavola calda/il dominio del mondo/ecc), cioè "avevo quasi raggiunto il mio obiettivo".
Può capitare. Anche se non è escluso che in eng racchiuda anche questo e forse qualcun altro di significato. Se ci fosse un verbo ita che li esprima entrambi d'accordo, altrimenti per ora meglio contestualizzarlo all'evento:
Avevo quasi fatto/completato OGNI COSA, e poi TU ti sei messo a sbavare per uno stupido pezzo di roccia!


102+184+198) SKUNKAPE
For the last time, my Queen, I will get you a diner on the next world we conquer.
Per l'ultima volta, mia Regina, ti donerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.
Per l'ultima volta, mia regina, ti comprerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.
regina in minuscolo, non essendo St. una reale principessa. Ma solo un nomignolo amoroso/affettuoso.
comprerò: qui ci sarebbe stato un paradosso logico. Se conquista un mondo, allora la tavola calda deve comprarla o quantomeno possederla con la forza; in qst ultimo caso: ti farò avere una tavola calda.
Perché "donare" sarebbe un paradosso? Il fatto che io doni qualcosa a qualcuno non pone vincoli su come io possa aver ottenuto quella cosa: posso averla comprata, rubata o creata.
Inoltre, se conquisti un mondo (soprattutto se il tuo obiettivo è instaurare una dittatura) non penso tu abbia bisogno di comprare qualcosa, te lo prendi e basta.
"ti farò avere" mi sembra troppo fredda come espressione per un dono tra innamorati o presunti tali (non so se valga anche il contrario, ma Skunkape ama Stinky).
Non è "I will give you" ma "I will get you". Le uniche formulazioni possono essere: acquisterò/comprerò/prenderò/procurerò/farò avere. Quelle buone per il contesto sono solo le ultime tre.
Quale?

Per la domanda sul paradosso, usando un paragone:
un Faraone è padrone dell'Egitto (il pianeta del gioco) ma non può donare una piramide alla propria regina se non c'è lui o qualcuno del suo esercito ad esercitare il potere di possesso sulla piramide (la tavola calda del gioco). Anzi, gli schiavi non solo se ne approprierebbero ma la gestirebbero a proprio piacimento e discrezione, divenendone agli effetti pratici i veri possessori e quindi padroni di fatto (anche se non legittimati, qualunque sia il tipo di legittimazione [imposizione fisica o burocratica/dinastica).
ENV_MAXINTERIORBRAIN
59+133) SAM
Skunkape put this thing back together himself, so I hope it still works

può darsi che quell'himself possa considerarsi come 'to himself' cioè che lui lo ha fatto per sé stesso.
In tutti modi, ok; escludendo himself, vada per:
Skunkape ha riassemblato quest'affare; spero quindi che funzioni ancora.



67) SAM
And we're running out of time to save him!
Quell'orrido mostro è il mio migliore amico! E abbiamo quasi esaurito il tempo per salvarlo! Che facciamo?
E non abbiamo più tempo per salvarlo!
Appunto, stanno alle strette, ma potrebbero ancora salvare Max. Sam deve decidere se usare quel poco tempo che ha per salvare Max o per portare fuori Sybil.
"we're (we are) running out of time" = abbiamo ancora pochissimo tempo
"we've (we have) run out of time" = non abbiamo più tempo
Giusto, c'è il gerundio. Allora, per sc.:
E ci rimane poco tempo per salvarlo! / E ci sta rimanendo poco tempo per salvarlo! --- E si sta esaurendo il tempo per salvarlo! / E sta per scadere il tempo per salvarlo! (il costrutto sembra anche quello del si impersonale; dopotutto il tempo non è un oggetto che appartiene a qualcuno)


71) NARRATOR
What? Oh yes, the "baby." Whatever. No, my friends, the wondrous thing is that Max has actually committed a selfless act!

ok per:
Cosa? Oh sì, il "bambino". Come vuoi. No, amici miei, la cosa meravigliosa è che Max ha incredibilmente compiuto un atto altruistico!



89) SAM
except when he was trying to lull his prey into a false sense of security.
Beh, tranne quando cercava di indurre nella sua preda un falso senso di sicurezza.

ok, rimanga quella tradotta. :144:



93) NARRATOR
I'll have Max back to his normal, impetuous, WONDERFUL self in five minutes.
Non temere, Sam. Farò tornare Max il solito, irruente, MAGNIFICO sé stesso in cinque minuti. Voi andate, e sbrigatevi!
[...] Farò tornare Max al suo solito ed irruento e MAGNIFICO sé stesso, in cinque minuti. [...]
oppure
[...] Farò tornare Max al suo normale ed impetuoso e MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...]
Non so, "tornare al solito sé stesso" non mi suona bene... non è più corretto "tornare il solito sé stesso"?
Anche le congiunzioni non mi convincono, mi sembra che appesantiscano la lettura.
Qui c'è "have+sogg.+back+to" e non 'be+gonna+sogg+the'. Il senso dovrebbe essere quello di tornare alla normalità (uno stato diverso [quella di gigante] dovuta non ad una sua volontà] differente da quella di essere cambiati per scelta [dove c'è la volonta: l'uomo di un tempo (quello ad es. buono con tutti), rispetto a quello di oggi (cambiato per sua scelta) e cattivo con chiunque].
Il quote è per:
[...] Farò tornare Max al suo normale, impetuoso, MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...]
altrimenti, ok per:
[...] Farò tornare Max il normale, impetuoso, MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...] (x la tradotta)

Quale delle due?
Un suggerimento, se accettato, qualunque sia la frase finale: di mettere "in cinque minuti" dopo il soggetto "Max" x sc. lettura.
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Era un adattamento, non una traduzione. La proposta nasceva (altre non se ne trovano) dallo spot pubblicitario delle Dorito Chips con Jay Leno degli anni '90:
"Crunch All You Want, We'll Make More." (tradermark)
ossia grossomodo:
"Sgranocchia quanto vuoi, ce n'è per tutti i gusti." (con 'ce n'è' inteso come 'ne abbiamo', cioè che le producono loro).
Ma anche "Crunch All You Want, We'll Make More" va tradotto con "Sgranocchia quanto vuoi, ne faremo/sforneremo altre". Il punto di "ce n'è per tutti i gusti" è la varietà (ognuno può trovare quello che preferisce) e non la quantità in sé (che è il punto di "make more", puoi averne quante ne vuoi).

103) FLINT
Ok per Raccoglie/Racchiude tutti i tentativi [...] oppure È piena di quei tentativi [...]

102) STINKY
Ok per Lo dici/fai sul serio, Sam? Cerca di stare sul pezzo.

32) SAM
Ok per Montare un reticolo laser che non si può vedere è proprio da irresponsabili. Per non parlare dello spreco di un effetto fantastico.
La parola neat ha più significati, ma questo non vuol dire che la frase li utilizzi tutti. Qui infatti il reticolo laser non taglia: quando Sam fa per attraversarlo "rimbalza" e finisce a terra, senza rimanere affettato.
Essere invisibile non sarebbe uno spreco, se il punto fosse che taglia in modo netto e levigato.

30) SAM
I could totally get through that laser grid,
Potrei sicuramente superare quel reticolo laser, se solo potessi VEDERLO.
Potrei attraversare del tutto/completamente quel reticolo laser,
Ok per attraversare, ma "superare" si usa anche in senso figurato come sinonimo di oltrepassare (superare un ostacolo).
"Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente.
Sì, vada per:
Potrei attraversare totalmente quel reticolo laser,
Ma "Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente, non totalmente (nel senso di completamente).
Per essere un "totalmente" la frase dovrebbe essere "could get totally through", con "totally" riferito a "get", mentre qui è "could totally get through", con "totally" riferito a "could".

53) FLINT
, cover it up with enough fog,
[...] Accendilo al momento giusto, riempilo/colmalo di nebbia sufficiente, [...]

parla del videoproiettore. Non è nasconderlo ma di metterci della nebbia al fine di creare il gioco di fumi per non rendere visibile agli occhi di chi guarda
Oppure 'Colmalo' visto che cover up sta per coprire
Il proiettore non va riempito di nebbia. La nebbia deve stargli davanti in modo da nasconderlo e da intercettare il fascio per visualizzare l'immagine. "colmare" vuole dire sempre riempire, non coprire.
[...] Accendilo al momento giusto, coprilo di nebbia sufficiente, [...]
Stando a questa fonte pare che si metta (quindi si riempia) la macchina stessa con un liquido il quale evapora una volta riscaldato dalla macchina stessa. Poi c'è il gioco di luci sulle goccioline.
Se invece ci sono altre macchine che possano produrlo senza essere riempite, allora ok per "coprilo di nebbia sufficiente".
Occhio che è il nebbiogeno che produce la nebbia, non il proiettore. Qui si vede prima il nebbiogeno e poi il proiettore, dietro a Flint.
Io ricordavo che il fascio del proiettore venisse diretto verso la nebbia per creare l'immagine, ma vedo che in realtà viene usato un masso... in questo caso la nebbia serve per rendere visibile i laser (forse era stata usata da Stinky&Sal per far "apparire" Stinky dalla torta?).
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
Da quando sono giunto su questo orribile pianeta, mi hanno trascinato attraverso la pietra, sparato, imprigionato per decadi, uomini talpa mi hanno attaccato, cloni mi hanno mazzuolato, e un detective fin troppo zelante mi ha sparato.
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato: attratto da roccia, aspirato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.
"sono stato:" secondo me spezza troppo la frase. Inoltre si capisce lo stesso che è un elenco, anche senza ":" e senza ripetere "sono stato".
"attratto da roccia": sarebbe "pull towards", "through" significa "attraverso".
"shot at": non trovo ispirarsi a tra i significati; in ogni caso "ispirare a" non significa "aspirare".
In 3x01 Sam ha sparato a Skunkape con un bazooka (Max trasformato, in realtà) per buttarlo nella Zona Penale, sono quasi certo che si riferisca a quell'episodio dato che parla di cose che gli sono già successe.
"sparato letteralmente" in che senso?
ok per le considerazioni. Per rispondere alla domanda, è che Max si trasforma in bazooka e poi diventa proiettile che colpisce Sk. e lo dirige verso il varco della zona penale. Quindi Sk. si ritrova esso stesso a vagare come un proiettile (da cui "sparato letteralmente" [minuto 13:50 della videosoluzione). Un paio delle lamentele di Sk. fanno riferimento agli ultimi due episodi in cui è stato coinvolto.
Per il momento, ok per:
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato attratto da roccia, sparato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugni da cloni, sparato da un torbido detective troppo zelante.

Domanda: qualche soluzione per evitare il doppio "sparato"? Il primo, se la motivazione è giusta, può andare come "sparato letteralmente"? Oppure qualcos'altro che abbia sinonimo di sparare, ad es. "bersagliato"?
"pull through" vuol dire essere tirati attraverso qualcosa, non attratti da qualcosa. Skunkape viene trascinato attraverso la roccia da una macchinario attivato da Sam, non viene attratto dalla roccia.
"I've been shot at" vuol dire che mi hanno preso come bersaglio (a meno che non sia "I've been shot at xyz", caso in cui sono stato sparato verso xyz, ma qui non c'è un xyz); "sono stato sparato" ("I've been shot" senza "at", a meno che non ci sia "at xyz") vuol dire che io sono il proiettile, vedi Guybrush e i Fratelli Fettuccini.

Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato trascinato attraverso la roccia, preso a colpi d'arma da fuoco, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni e usato come bersaglio da un torbido detective troppo zelante.

Sono un po' lunghi, ma "preso a colpi d'arma da fuoco" e "usato come bersaglio" sono gli unici che mi vengono al momento. In alternativa per il primo, visto che si parla del colpo di un bazooka, qualcosa di simile a "quasi fatto esplodere" forse potrebbe andare per conservare il senso.
Purtroppo è difficile mantenere un unico verbo nella frase , perché ad esempio in "I've been shot at" il soggetto sono io mentre in "mi hanno sparato" il soggetto è un "loro" sottinteso.

49) SKUNKAPE
La dipendenza dalle emozioni di voi Terrestri sarà la vostra rovina! Beh, quella e i miei raggi disintegratori.
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, di quella e dei miei raggi disintegratori.
Con quei "di" però è scorretta. "quella" (e le armi di S.) è la cosa che sarà la vostra rovina.
la dipendenza dalle emozioni e i miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> quella (la dipendenza) e i miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)
della dipendenza dalle emozioni e dei miei raggi disintegratori saranno la vostra rovina -> di quella (della dipendenza) e dei miei raggi disintegratori (saranno la vostra rovina)?
Non è errata, perché la frase secondaria (rovina) è quella subordinata alla principale (dipendenza).
# # # # #
Basta semplificarla:
L'emozione sarà la vostra rovina! Beh, di quella e delle mie armi. (che nella originaria è la dipendenza)
Ossia, per come è il costrutto, la rovina da cosa dipende? Dalla dipendenza. E da cos'altro potrà dipendere? Dai disintegratori.
[...]
È scorretta. La rovina dipende da (non di) emozione e armi, ma la prima frase non è la rovina dipende dall'emozione. Il contrario! Il soggetto è l'emozione, non la rovina (e non contiene subordinate, è solo una frase):
L'emozione [soggetto] sarà [predicato] la vostra rovina [complemento oggetto; l'emozione sarà che cosa?].
La seconda frase ha predicato+complemento oggetto sottintesi, che sono gli stessi della prima: quella e le armi (saranno la vostra rovina). Risponde alla domanda: cos'è che sarà la vostra rovina?
Se non ti convice, prova a esplicitare predicato e soggetto (quella e le armi è soggetto, di quella e delle armi no) nella seconda frase: *** di quella e delle armi oppure di quella e delle armi ***. Cosa ci andrebbe al posto di ***?

Altri due esempi:
Luca sarà la mia morte. Beh, lui e il colesterolo. [cos'è che sarà la causa della mia morte? Luca ecc]
La mia morte dipenderà (sarà causata) da Luca, ma è scorretto dire Luca sarà la mia morte. Beh, di lui e del colesterolo. perché la seconda frase non ha un legame con la prima, non è comprensibile.

Ho bisogno di riposo. Beh, di quello e di una doccia. [di cosa ho bisogno? di quello ecc]
Qui il di è corretto, perché il soggetto delle frasi sono io, non il riposo: Ho bisogno di riposo. Beh, (ho bisogno) di quello e di una doccia.
ENV_STREETMOMMABOSCOLAB
101+185+196) STINKY
Meglio "completato"

102+184+198) SKUNKAPE
For the last time, my Queen, I will get you a diner on the next world we conquer.
Per l'ultima volta, mia Regina, ti donerò una tavola calda sul prossimo mondo che conquisteremo.

regina in minuscolo, non essendo St. una reale principessa. Ma solo un nomignolo amoroso/affettuoso.
comprerò: qui ci sarebbe stato un paradosso logico. Se conquista un mondo, allora la tavola calda deve comprarla o quantomeno possederla con la forza; in qst ultimo caso: ti farò avere una tavola calda.
Perché "donare" sarebbe un paradosso? Il fatto che io doni qualcosa a qualcuno non pone vincoli su come io possa aver ottenuto quella cosa: posso averla comprata, rubata o creata.
Inoltre, se conquisti un mondo (soprattutto se il tuo obiettivo è instaurare una dittatura) non penso tu abbia bisogno di comprare qualcosa, te lo prendi e basta.
"ti farò avere" mi sembra troppo fredda come espressione per un dono tra innamorati o presunti tali (non so se valga anche il contrario, ma Skunkape ama Stinky).
Non è "I will give you" ma "I will get you". Le uniche formulazioni possono essere: acquisterò/comprerò/prenderò/procurerò/farò avere. Quelle buone per il contesto sono solo le ultime tre.
Quale?

Per la domanda sul paradosso, usando un paragone:
un Faraone è padrone dell'Egitto (il pianeta del gioco) ma non può donare una piramide alla propria regina se non c'è lui o qualcuno del suo esercito ad esercitare il potere di possesso sulla piramide (la tavola calda del gioco). Anzi, gli schiavi non solo se ne approprierebbero ma la gestirebbero a proprio piacimento e discrezione, divenendone agli effetti pratici i veri possessori e quindi padroni di fatto (anche se non legittimati, qualunque sia il tipo di legittimazione [imposizione fisica o burocratica/dinastica).
Appunto, Skunkape vuole donare a Stinky una tavola calda sul prossimo pianeta conquistato, quindi uno su cui può esercitare il potere assoluto (perché è questo ciò che ha in mente Skunkape). Per questo non capivo perché "donare" fosse un paradosso.
Ok per "prenderò", che mi sembra la più adatta.
ENV_MAXINTERIORBRAIN
67) SAM
Ok per E ci rimane poco tempo per salvarlo!

93) NARRATOR
Scusa, intendevo che non mi suona bene proprio in italiano, non come traduzione.
Ok per [...] Farò tornare Max al suo normale, impetuoso, MERAVIGLIOSO sé stesso, in cinque minuti. [...]
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Ok per il resto. Le ultime da decidere assieme, poi si passerà alla patch...
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Era un adattamento, non una traduzione. La proposta nasceva (altre non se ne trovano) dallo spot pubblicitario delle Dorito Chips con Jay Leno degli anni '90:
"Crunch All You Want, We'll Make More." (tradermark)
ossia grossomodo:
"Sgranocchia quanto vuoi, ce n'è per tutti i gusti." (con 'ce n'è' inteso come 'ne abbiamo', cioè che le producono loro).
Ma anche "Crunch All You Want, We'll Make More" va tradotto con "Sgranocchia quanto vuoi, ne faremo/sforneremo altre". Il punto di "ce n'è per tutti i gusti" è la varietà (ognuno può trovare quello che preferisce) e non la quantità in sé (che è il punto di "make more", puoi averne quante ne vuoi).
D'accordo per la considerazione; anche se "ce n'è per tutti i gusti" significa collegata alla prima sia la qualità ma indirettamente anche la quantità stessa.
Cmq, giusto per chiudere la frase originale "Play all you want, we'll make more!" quale tra:
A) in tema dello spot pubblicitario:
Suona(le) quanto vuoi, ce n'è per ogni pugno!

Domanda, se venisse quotata:
si capisce che Sk. dice che ne ha (di gorilla) a quantità per lui (i pugni di Flint)?
E quindi giusto per rimanere sulla frase impersonale.

B) mantenendo il senso di giocare e quindi riproponendo la 1° parte di frase originariamente tradotta:
Gioca quanto vuoi, rimescoleremo/scozzaremo ancora.

Per mantenere il senso del gioco, quindi, il make va come sinonimo di shuffle. Scozzare è un termine sia per le carte quanto da biliardo: significa ritornare a colpire, come fanno nel videogioco i gorilla.

Il quote è sulla seconda.
Oppure, qualche altra ancora di migliorativa?



30) SAM
I could totally get through that laser grid,
Potrei sicuramente superare quel reticolo laser, se solo potessi VEDERLO.
Potrei attraversare del tutto/completamente quel reticolo laser,
Ok per attraversare, ma "superare" si usa anche in senso figurato come sinonimo di oltrepassare (superare un ostacolo).
"Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente.
Sì, vada per:
Potrei attraversare totalmente quel reticolo laser,
Ma "Totally" in quella posizione nella frase significa certamente/sicuramente, non totalmente (nel senso di completamente).
Per essere un "totalmente" la frase dovrebbe essere "could get totally through", con "totally" riferito a "get", mentre qui è "could totally get through", con "totally" riferito a "could".
In effetti, traeva in inganno dalla scena di gioco visto che deve passarlo in lunghezza (passa attraverso ben 2 reticoli laser e forse anche di più ma dalla scena non si vede [forse tagliata per non appensatire chi ci gioca]); e poi perché "completamente" in ita significa ben altro e
probabilmente andrà inteso quale sinonimo di 'assolutamente' e quindi di 'sicuramente' come osservavi tu.
Per cui, vada come:
Potrei sicuramente attraversare quel reticolo laser,[...]


53) FLINT
, cover it up with enough fog,
[...] Accendilo al momento giusto, riempilo/colmalo di nebbia sufficiente, [...]
parla del videoproiettore. Non è nasconderlo ma di metterci della nebbia al fine di creare il gioco di fumi per non rendere visibile agli occhi di chi guarda
Oppure 'Colmalo' visto che cover up sta per coprire
Il proiettore non va riempito di nebbia. La nebbia deve stargli davanti in modo da nasconderlo e da intercettare il fascio per visualizzare l'immagine. "colmare" vuole dire sempre riempire, non coprire.
[...] Accendilo al momento giusto, coprilo di nebbia sufficiente, [...]
Stando a questa fonte pare che si metta (quindi si riempia) la macchina stessa con un liquido il quale evapora una volta riscaldato dalla macchina stessa. Poi c'è il gioco di luci sulle goccioline.
Se invece ci sono altre macchine che possano produrlo senza essere riempite, allora ok per "coprilo di nebbia sufficiente".
Occhio che è il nebbiogeno che produce la nebbia, non il proiettore. Qui si vede prima il nebbiogeno e poi il proiettore, dietro a Flint.
Io ricordavo che il fascio del proiettore venisse diretto verso la nebbia per creare l'immagine, ma vedo che in realtà viene usato un masso... in questo caso la nebbia serve per rendere visibile i laser (forse era stata usata da Stinky&Sal per far "apparire" Stinky dalla torta?).
Capo chinato per il grosso errore! :145: Lo svalvolamente ha fatto più volte postare "proiettore" intendendo invece sempre il nebbiogeno. :053: Dov'è che il Clandestino Arrembatore avrà (avuto) la testa, eh? Beh, nello Svalvolamometro! :005:
Cmq, sì, era inteso il nebbiogeno anche se - causa svalvolamento continuo - si postava sempre il proiettore (che non era quello 'sotto accusa' ;D ).
Tornando alla scena di gioco: il nebbiogeno è spento e come si vede anche dal video citato, appena Sam lo accende (il nebbiogeno) esce fuori dallo stesso della nebbia; che quindi è sicuramente riempita all'interno dello stesso (come postato nel link della fonte sopra citata).
Concludendo, pardon ancora per l'arcanità, e quindi spostando l'attenzione della frase sul nebbiogeno, ok per...?
[...] Accendilo al momento giusto, mascheralo di nebbia sufficiente, [...]

con 'mascherare' come termine specista per comprendere sia il "coprire" (per chi usa metterlo davanti al proiettore) e sia il "riempire" (per chi usa quelli a riempimento). :181:
Oltre che per unif. alla 46 dove Fl. parla dell'utilizzo fatto del nebbiogeno per il mascheramento del teatrino del duo amoroso.
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
"pull through" vuol dire essere tirati attraverso qualcosa, non attratti da qualcosa. Skunkape viene trascinato attraverso la roccia da una macchinario attivato da Sam, non viene attratto dalla roccia.
"I've been shot at" vuol dire che mi hanno preso come bersaglio (a meno che non sia "I've been shot at xyz", caso in cui sono stato sparato verso xyz, ma qui non c'è un xyz); "sono stato sparato" ("I've been shot" senza "at", a meno che non ci sia "at xyz") vuol dire che io sono il proiettile, vedi Guybrush e i Fratelli Fettuccini.

Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato trascinato attraverso la roccia, preso a colpi d'arma da fuoco, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni e usato come bersaglio da un torbido detective troppo zelante.

Sono un po' lunghi, ma "preso a colpi d'arma da fuoco" e "usato come bersaglio" sono gli unici che mi vengono al momento. In alternativa per il primo, visto che si parla del colpo di un bazooka, qualcosa di simile a "quasi fatto esplodere" forse potrebbe andare per conservare il senso.
Purtroppo è difficile mantenere un unico verbo nella frase , perché ad esempio in "I've been shot at" il soggetto sono io mentre in "mi hanno sparato" il soggetto è un "loro" sottinteso.
Giusto per mantenere la forma "da" di quelle presenti in tutte le frasi ita (tolta 'imprigionato per' , ovviamente).
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato risucchiato da roccia, bersagliato, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugno da cloni e sparato da un torbido detective troppo zelante.

- risucchiato:
x sc. lettura (dopotutto viene riuscchiato nell'apertura che lo condurrà alla z.penale)
- bersagliato:
anche questa x sc. lettura. "Preso a colpi d'arma da fuoco" può essere intesa sia come fai notare ossia sparare un colpo, sia come sparare ripetutamente (bersagliare).
- l'ultima frase sempre x sc. e riproposto quanto nella proposta originaria x sc. sulla frase 'sparato' originariamente tradotta.

Può andare?


49) SKUNKAPE
49) SKUNKAPE
You Earthlings' dependence on emotion will be your downfall! {questioning}Well, that and my disintegrator beams.

D'accordo per le considerazioni e grazie per le riflessioni. :144: C'è ancora un po' di riserva, a dirla tutta, ma sarà probabilmente sempre frutto dello svalvolamento.
Ok quindi per:
La dipendenza di voi Terrestri dalle emozioni sarà la vostra rovina! Beh, quella e i miei raggi disintegratori.
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Suona(le) quanto vuoi, ce n'è per ogni pugno! non è molto letterale, ma 'suona' bene
(magari Suonali o Suonagliele, in modo da riferilo agli scagnozzi cloni?)
rimescoleremo/scozzaremo non mi convince perché non rimescolano i cloni, ne creano proprio di nuovi, e "ancora" sarebbe "again", non "more".

53) FLINT
Aah, ecco svelato il mistero, in effetti avrei potuto intuirlo dalla frase ;D
Ok per "mascheralo".
CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.

- risucchiato:
x sc. lettura (dopotutto viene riuscchiato nell'apertura che lo condurrà alla z.penale)
- bersagliato:
anche questa x sc. lettura. "Preso a colpi d'arma da fuoco" può essere intesa sia come fai notare ossia sparare un colpo, sia come sparare ripetutamente (bersagliare).
- l'ultima frase sempre x sc. e riproposto quanto nella proposta originaria x sc. sulla frase 'sparato' originariamente tradotta.[/i]

- risucchiato:
x sc. lettura (dopotutto viene riuscchiato nell'apertura che lo condurrà alla z.penale)
- bersagliato:
anche questa x sc. lettura. "Preso a colpi d'arma da fuoco" può essere intesa sia come fai notare ossia sparare un colpo, sia come sparare ripetutamente (bersagliare).
- l'ultima frase sempre x sc. e riproposto quanto nella proposta originaria x sc. sulla frase 'sparato' originariamente tradotta.
Ok per "risucchiato", ma il "da" non credo sia corretto e Skunkape non è risucchiato "da" ma "in" (cioé, è il macchinario, non la roccia).
Ok che vuole dare maggiore enfasi all'ultimo punto, però io parlando non direi "sono stato risucchiato da roccia" ma piuttosto "dalla roccia" (a meno che non si tratti di un elenco di cose in cui sono stato trascinato, tipo "sono stato risucchiato da roccia e fango"). Così come non direi "sono stato risucchiato in roccia", ma "nella roccia".
Tradurrei con "sono stato risucchiato nella roccia", o al limite "sono stato risucchiato sottoterra" se vogliamo evitare gli articoli.
Discorso analogo per "sono stato [...] sparato da un torbido detective [...]": "sono stato sparato" vuol dire che mi hanno usato come proiettile, non come bersaglio. Il verbo "sparare" è un po' una carogna, con quel finto passivo di chi viene colpito... "preso a revolverate/pistolettate" è troppo lungo? In fondo anche in inglese "I've been shot at by [...]" non dà un'indicazione sul numero di colpi sparati.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Giusto per concluderle con queste ultime rifiniture...
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Suona(le) quanto vuoi, ce n'è per ogni pugno!
non è molto letterale, ma 'suona' bene
(magari Suonali o Suonagliele, in modo da riferilo agli scagnozzi cloni?)
rimescoleremo/scozzaremo non mi convince perché non rimescolano i cloni, ne creano proprio di nuovi, e "ancora" sarebbe "again", non "more".
Grazie per il quote, ma come giustamente fai notare si allontana dal letterale.
Le ultime riprendendo le frasi del play/make dalla fonte Webster:
Smazza quanto vuoi, noi rimescoleremo! (carte)
Rilancia/Scommetti quanto vuoi, noi punteremo di più! (carte/scommesse)
Punta quanto vuoi, noi vinceremo di più! (scommesse)
Suona(le) quanto vuoi, noi replicheremo di più! (musica)
Avanza quanto vuoi, noi contrasteremo (ancora) di più! (calcio) / Tira quanto vuoi, noi segneremo/centreremo di più!
Componi quanto vuoi, noi scriveremo di più! (componimenti [drammatici])


Altre di migliorative? :005:
In alcune o in tutte, il "di" potrebbe forse andare come "in" per collegarli ai cloni (ossia al quantitativo, cioè che sono 'loro' ad essere in più per riuscire a fare meglio quella cosa [ossia ad essere infiniti]).
Altrimenti la frase che verrà posta sarà quella che si allontana dal letterale nella seconda parte. Ma meglio provarci, per trovare quella ottimale (o ad altre vostre), che ne dite? :001:


CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
38) SKUNKAPE
Since coming to this dreadful planet, I've been pulled through rock, shot at, imprisoned for decades, attacked by mole men, pummeled by clones, and shot at by an over-zealous pulp detective.
Ok per "risucchiato", ma il "da" non credo sia corretto e Skunkape non è risucchiato "da" ma "in" (cioé, è il macchinario, non la roccia).
Ok che vuole dare maggiore enfasi all'ultimo punto, però io parlando non direi "sono stato risucchiato da roccia" ma piuttosto "dalla roccia" (a meno che non si tratti di un elenco di cose in cui sono stato trascinato, tipo "sono stato risucchiato da roccia e fango"). Così come non direi "sono stato risucchiato in roccia", ma "nella roccia".
Tradurrei con "sono stato risucchiato nella roccia", o al limite "sono stato risucchiato sottoterra" se vogliamo evitare gli articoli.
Discorso analogo per "sono stato [...] sparato da un torbido detective [...]": "sono stato sparato" vuol dire che mi hanno usato come proiettile, non come bersaglio. Il verbo "sparare" è un po' una carogna, con quel finto passivo di chi viene colpito... "preso a revolverate/pistolettate" è troppo lungo? In fondo anche in inglese "I've been shot at by [...]" non dà un'indicazione sul numero di colpi sparati.
Andrebbe bene se posta come...?
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato risucchiato sottoterra, preso a pistolettate, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugni da cloni, bersagliato da un torbido detective troppo zelante.

ossia quotando le proposte di Blackmonkey per la roccia "sottoterra", invertendo però il bersagliato del primo shoot at' ponendolo quindi alla fine e solamente per evitare ripetizione ravv. della parola "preso" con quello dei pugni posta prima.
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

utdefault ha scritto: 1 set 2020, 22:42 ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Suona(le) quanto vuoi, ce n'è per ogni pugno!
non è molto letterale, ma 'suona' bene
(magari Suonali o Suonagliele, in modo da riferilo agli scagnozzi cloni?)
rimescoleremo/scozzaremo non mi convince perché non rimescolano i cloni, ne creano proprio di nuovi, e "ancora" sarebbe "again", non "more".
Grazie per il quote, ma come giustamente fai notare si allontana dal letterale.
Le ultime riprendendo le frasi del play/make dalla fonte Webster:
Smazza quanto vuoi, noi rimescoleremo! (carte)
Rilancia/Scommetti quanto vuoi, noi punteremo di più! (carte/scommesse)
Punta quanto vuoi, noi vinceremo di più! (scommesse)
Suona(le) quanto vuoi, noi replicheremo di più! (musica)
Avanza quanto vuoi, noi contrasteremo (ancora) di più! (calcio) / Tira quanto vuoi, noi segneremo/centreremo di più!
Componi quanto vuoi, noi scriveremo di più! (componimenti [drammatici])


Altre di migliorative? :005:
In alcune o in tutte, il "di" potrebbe forse andare come "in" per collegarli ai cloni (ossia al quantitativo, cioè che sono 'loro' ad essere in più per riuscire a fare meglio quella cosa [ossia ad essere infiniti]).
Altrimenti la frase che verrà posta sarà quella che si allontana dal letterale nella seconda parte. Ma meglio provarci, per trovare quella ottimale (o ad altre vostre), che ne dite? :001:
Per rimanere letterali direi
Divertiti/gioca quanto vuoi, ne faremo/sforneremo/creeremo [ma l'ultimo non è molto scorrevole] altri!
make in questa frase vuol dire semplicemente creare/produrre e play giocare/divertirsi. Tutte le ultime frasi proposte utilizzano possibili traduzioni di "play" e "make" (o particolari sinonimi di traduzioni, es. play non vuol dire punta, ma se giochi a carte puntare è sinonimo di giocare), ma non sono traduzioni letterali. Non posso tradurre "take a shower" con "prendere una doccia", anche se "take" ha tra le sue traduzioni anche "prendere".
Il significato letterale della frase è "divertiti a farli fuori, tanto noi abbiamo un impianto di clonazione che ne fa quanti ne vogliamo".

Se vuoi comunque legare i verbi, Divertiti/gioca quanto vuoi, ne abbiamo a mazzi!, ma anche qui la seconda parte non è letterale.

CLONECHAMBER_SAM_SKUNKAPE
38) SKUNKAPE
Ok per
Dalla venuta/arrivo su questo terribile pianeta, sono stato risucchiato sottoterra, preso a pistolettate, imprigionato per decadi, attaccato da talpe, preso a pugni da cloni, bersagliato da un torbido detective troppo zelante.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Ecco...
ENV_CLONECHAMBER
1) SKUNKAPE
Le ultime riprendendo le frasi del play/make dalla fonte Webster:
Smazza quanto vuoi, noi rimescoleremo! (carte)
Rilancia/Scommetti quanto vuoi, noi punteremo di più! (carte/scommesse)
Punta quanto vuoi, noi vinceremo di più! (scommesse)
Suona(le) quanto vuoi, noi replicheremo di più! (musica)
Avanza quanto vuoi, noi contrasteremo (ancora) di più! (calcio) / Tira quanto vuoi, noi segneremo/centreremo di più!
Componi quanto vuoi, noi scriveremo di più! (componimenti [drammatici])


Altre di migliorative? :005:
In alcune o in tutte, il "di" potrebbe forse andare come "in" per collegarli ai cloni (ossia al quantitativo, cioè che sono 'loro' ad essere in più per riuscire a fare meglio quella cosa [ossia ad essere infiniti]).
Altrimenti la frase che verrà posta sarà quella che si allontana dal letterale nella seconda parte. Ma meglio provarci, per trovare quella ottimale (o ad altre vostre), che ne dite? :001:
Per rimanere letterali direi
Divertiti/gioca quanto vuoi, ne faremo/sforneremo/creeremo [ma l'ultimo non è molto scorrevole] altri!
make in questa frase vuol dire semplicemente creare/produrre e play giocare/divertirsi. Tutte le ultime frasi proposte utilizzano possibili traduzioni di "play" e "make" (o particolari sinonimi di traduzioni, es. play non vuol dire punta, ma se giochi a carte puntare è sinonimo di giocare), ma non sono traduzioni letterali. Non posso tradurre "take a shower" con "prendere una doccia", anche se "take" ha tra le sue traduzioni anche "prendere".
Il significato letterale della frase è "divertiti a farli fuori, tanto noi abbiamo un impianto di clonazione che ne fa quanti ne vogliamo".

Se vuoi comunque legare i verbi, Divertiti/gioca quanto vuoi, ne abbiamo a mazzi!, ma anche qui la seconda parte non è letterale.
Giusto per estensione, quelle proposte erano per legarle ad un contesto ipotetico di collegamento in cui si poteva far rientrare la scena di gioco (magari con vs. proposte appropriate); non certo al senso letterale, che non c'è.

Cmq, se proprio si volesse mantenere il letterale puro, andrebbe così:
A) Gioca quanto vuoi, noi faremo di più!
cioè - mantenendo il senso di 'gioco' puro - che Flint può giocare quanto gli pare, perché loro giocheranno più di quanto faccia lui. Non importa se in qualità o in quantità: è per dire quando uno vuole mettersi al di sopra di altri facendo o dicendo qualcosa.

oppure

bisognerebbe considerare "all" come pronominale sottointeso di 'they all' e di riflesso usando il pronom. anche nell'altra. In questo caso:
B) Giocateli quanto vuoi, te ne procureremo/faremo altri!
ossia lui di consumare/finire tutte le pedine/risorse che ha in gioco, che loro ne hanno sempre altre con cui rispondere al fuoco e/o per soddisfarlo nel fargli continuare il gioco. Indirettamente riprende anche il senso concettuale di scommettere.

od in ultimo

mantenendo sempre il pronominale, allora:
C) Suonagliele quanto vuoi, te ne preparemo altri!
sia in termini musicali metaforici cioè di darle a loro di dovere (i pugni) e di rispondere (loro con altri gorilla) colpo su colpo, sia nel senso musicale puro ossia è come se dicesse di suonare loro tutto il repertorio che se finisse allora loro (sk. e la banda) hanno sempre pezzi da far a lui suonare/ascoltare.

p.s.
La scena di gioco è chiara a chi la osserva giocando. Ma anche la frase deve essere d'effetto ( e quindi di 'colpo', ossia immediatamente capabile!). Per mantenersi al letterale.
Altrimenti, allontanandosi da quello, qualunque che sia d'effetto andrebbe bene sennò. Una cosa lì per caso del tipo: Scaglia pugni a volontà, attaccheremo/contrasteremo/risponderemo in quantità!

In mancanza di un quote o di qualche altra controproposta definitiva ed ancor più migliorativa, e solamente per concludere questa parte di Atto, verrà messa in tal caso la frase con il primario quote sul "pugno" anche se non rispetta purtroppo il letterale. :005:
A voi, per l'ultima... mossa! :144:
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Ok per Suonagliele quanto vuoi, te ne preparemo altri! :023:
È curioso come questo significato italiano di "suonare" (menare) si adatti alla frase pur non essendo la traduzione di "play", mentre la "vera" corrispondenza play-suonare non sarebbe adatta.
Non è necessario mantenere il letterale, purché si mantenga il significato della frase: qui il senso è che Flint può andare avanti a eliminare gli scagnozzi all'infinito tanto possono continuare a produrli, e la proposta C lo rispecchia perfettamente.
Tradurre letteralmente una frase poi non vuol dire tradurre letteralmente ogni singola parola senza considerare l'insieme. Riprendendo l'esempio del post precedente, "prendere una doccia" non è la traduzione letterale di "take a shower", ma la traduzione letterale delle parole che compongono la frase.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Nuova patch presente nella solita Stiva, appena il buon Capitano ce l'avrà stipata.
Tutti e quattro gli atti di gioco verranno ora (ri)razziati per un bt generale. Dal diario, la nuova progress per seguire gli sviluppi; per i fan: nel primo post, invece, quando la progress passerà al 50% (ora è ad 1 solo punto mancante) vorrà dire che il bt testuale sarà completo e rimarrà perciò da fare solamente il bt grafico. :181:

Un po' di Entusiasmometro per quest'ultimo progetto traduttivo sul duo poliziesco...
Blackmonkey ha scritto: 5 set 2020, 8:32Ok per Suonagliele quanto vuoi, te ne preparemo altri! :023:
Grazie per il quote, ma occhio al copincolla, perché...
utdefault ha scritto: 3 set 2020, 23:35C) Suonagliele quanto vuoi, te ne preparemo altri!
... era stato volutamente lasciato un err.typo! A degna conclusione umoristica da partecipazione traduttiva di questo ultimo episodio di quest'ultima ultima serie, che te/ve ne pare, eh? :150:
Chissà se una Creatura Giurassica avesse potuto usarlo come ingrediente per uno stufato tipografico. :106:
Avatar utente
Blackmonkey
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2277
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da Blackmonkey »

Patch caricata su dropbox.
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da utdefault »

Grazie, Capitano.

C'è ora 1 nuova grafica da caricare anch'essa su d.box: obj_truckstinkya.
È da tradurre o può essere recuperata dalle precedenti stagioni? La grafica è la portiera lato guida del furgone di Stinky: c'è da togliere il g.sassone dal suo nome.
Da gioco, invece, è un'immagine "malvagia" perché se si coi sottotitoli attivati si è distratti dal dialogo tra i personaggi di gioco; in qst caso, l'occhio deve 'cascarci' sopra per notarla visto che il dialogo con l'immagine sotto dura meno di tre secondi e non può più essere rivista.

Cmq, per ora, la grafica è inserita nel primo post tra quelle In Assegnazione.

p.s.
Intanto, continua il bt generale sul testuale... fino ai primi due atti di gioco, qualcosa è stato nuovamente razziato. :080:
Stay tuned!
rede9
Filibustiere dei Sargassi
Filibustiere dei Sargassi
Messaggi: 213
Iscritto il: 9 dic 2016, 22:46

Re: Sam & Max: Season 3 - Episodio 5: The city that dares not sleep

Messaggio da rede9 »

env_mommaboscolab
62)
il monitore bancario

Anche dietro gli S.B.I.R.R.I. leggo "serie di monitori" (anziché monitor o schermo), ma non trovo la stringa.


EDIT:
Stessa cosa per: "Ka luna di miele".
In streetmommaboscolab_sam_sybil non risulta l'errore che mi appare.

È un residuo della vecchia patch provvisoria? Devo fare nuova partita?
Rispondi